Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


LCFC ORO A SALVEZZA - Carioca tennistici sul Pozzuolo

I gialloblù stendono i biancazzurri grazie una ripresa travolgente. Doppiette per Vrizzi e Burelli, primo gol negli Amatori per Genova

La 2ª giornata del girone Salvezza degli Amatori Lcfc Udine Oro A vede la prima vittoria dei Carioca, che dopo lo scivolone di San Gottardo travolgono il Pozzuolo. Gialloblù che dunque balzano a quota 2, agganciando proprio i biancazzurri.
Sul sintetico del Polisportivo “Olivo” di Manzano, il primo tempo scorre via equilibrato, con lunghe fasi di possesso palla dei padroni di casa e gli ospiti attenti a non concedere spazi: ne risultano zero occasioni da rete.
L’episodio che indirizza il match arriva dopo pochi minuti nella ripresa, quando un lungo lancio dalle retrovie pesca Burelli sul filo del fuorigioco. L’attaccante gialloblù viene steso in area da Moschioni: calcio di rigore ed espulsione del difensore del Pozzuolo per fallo da ultimo uomo. Dal dischetto, implacabile capitan Vrizzi, che da il là alla goleada dei suoi.
Raccogliendo una palla filtrante dall’esterno, Genova conquista il secondo penalty di giornata, trasformato anch’esso dallo specialista Vrizzi. Il tris lo cala lo stesso Genova, che da fuori area, di prima, piazza la sfera all’angolino con un bel destro: primo gol negli Amatori per il centrocampista gialloblù.
C’è gloria anche per il mister dei Carioca Umberto Alessio, che scende in campo e sigla il 4-0 con un mortifero lob dai 25 metri. Nel finale, sale in cattedra Burelli, che prima sfrutta un’indecisione del portiere su un filtrante lungo per calare la manita e poi chiude i conti con il sigillo del 6-0.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 21/03/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,14278 secondi