Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


SECONDA E - Serenissima e Ufi sgomitano per il podio

Giallorossi e granata entrambi vittoriosi rispettivamente su Villanova e Terzo. Il Moraro ritrova la gioia del successo, il Villesse sbatte sulla Fortezza

Inizia il conto alla rovescia per i verdetti della Seconda categoria girone E. Comanda la Manzanese che s’impone 2-0 nel derby con il Corno e sente sempre più vicino il traguardo della promozione in Prima categoria. Le reti di Marcuzzi dopo pochi minuti dal calcio d’inizio e di Orgnacco nella ripresa permettono ai neroarancio di iniziare a preparare, con i dovuti scongiuri del caso, la festa promozione. Al secondo posto si conferma la Serenissima, con un gol per tempo batte 2-0 il Villanova e continua coltivare la speranza di essere ancora protagonista in campionato. È Beltrame il mattatore di giornata che nel primo tempo trova una bella rete con una conclusione al volo al termine di un'azione corale e nel secondo tempo raddoppia facendosi trovare nel posto giusto per mettere in rete una palla sporca. Chiude il podio l’Unione Friuli Isontina che ha la meglio per 3-2 del Terzo. Le tre reti per i padroni di casa portano le firme di Graziano, Maurencig e Santoro, mentre agli ospiti non bastano gli acuti di Donda e Davide Spagnul.
Nell’ultima gara in programma questa domenica, lo Strassoldo regola 3-0 il San Vito al Torre e risale a centro classifica. Ad aprire le danze è Movio che trasforma un calcio di rigore assegnato per un fallo di mano di un difensore. Il raddoppio porta la firma di Marcenaro abile a saltare l’uomo e mettere la palla nell’angolino, mentre la terza rete è ad opera di Parovel che sugli sviluppi di una punizione laterale si trova tutto solo sul secondo palo e deve solo mettere in rete.
La venticinquesima giornata si era aperta sabato pomeriggio con ben tre anticipi. Sfida ricca di gol quella tra La Fortezza e Villesse con i gradiscani che s’impongono 5-2. I padroni di casa segnano a raffica trascinati da uno scatenato Battistutta, autore di una tripletta, e dai gol di Noto e Travan. Serve solo a rendere meno amaro il punteggio la doppietta di Msatfi per il Villesse. Vittoria interna 3-1, invece, per il Torre che ha la meglio sul Buttrio. Due colpi di testa ad opera di D’Agostino e Russiani portano il Torre sul doppio vantaggio nel primo tempo e poi nella ripresa Vecchi cala il tris. Di Chiarandini su rigore il gol della bandiera per il Buttrio. Nell’ultimo anticipo, ritrova il successo il Moraro a cui basta la rete di Petriccione per battere 1-0 la Gradese

Foto: Moraro 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 26/03/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,54511 secondi