Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PROMO A - Reti bianche a Martignacco. Corva, stop corsa playoff

Due buone squadre si danno da fare per sbloccare il punteggio con diverse occasioni ma le difese hanno la meglio sulle prime linee

UNION MARTIGNACCO – CORVA 0-0

UNION MARTIGNACCO: Braidotti, Gabrieucig, Lavia, Abdulai, Vicario, Cattunar, Lizzi (31’ Eletto), Nobile, Nin (35’st Aviani), Fabbro (13’st Reniero), Ibraimi. A disposizione: Giorgiutti, Bolognato, Gangi, Napoli, Grillo, Cucchiaro. Allenatore: Devid Trangoni.

CORVA: Della Mora, Dal Cin (28’st Giacomin), Vendrame (28’st Balliu), Trentin (40’st Basso), Bortolin, Corazza, Lorenzon (18’st Brahima Coulibaly), Broulaye Coulibaly, Marchiori, Mauro, Avesani (28’st Dei Negri). A disposizione: Dalla Bona, Wabanuka, Zanzot, Karzo. Allenatore: Gianluca Stoico.

ARBITRO: Nicola Righi sez. Gradisca d’Isonzo. Assistenti: Savino Buonavitacola e Giovanni Masini sez. Gradisca d’Isonzo.

NOTE – Ammoniti: Abdulai, Nobile, Nin, Eletto, Dei Negri. 

MARTIGNACCO - Il cammino del Corva verso i play off si ferma a Martignacco con un pareggio a reti inviolate che dal punto di vista della classifica scontenta i biancoazzurri di Stoico ma conferma la bontà delle rose in campo con un Union Martignacco in crescita. Una prima frazione con la formazione ospite del Corva che dimostra il buono stato di forma di questo periodo, con i blaugrana in difficoltà.
Nella seconda parte della gara è invece la compagine di Trangoni a premere sull’acceleratore a partire dal 1’ con Nin che calcia dal limite, Della Mora riesce a deviare la sfera con la punta delle dita sul palo. È una bella partita con due squadre consapevoli che la prima a segnare porta a casa il risultato pieno ed è così che le difese raddoppiano gli sforzi. Le occasioni si susseguono da una parte all’altra ma il risultato rimarrà di parità fino alla fine.
Un match intenso ma corretto e così il direttore di gara Righi della sezione di Gradisca d’Isonzo deve gestire l’ordinario e lo fa bene. Terzo tempo di qualità e tutti assieme a festeggiare la Pasqua con un arrivederci per entrambe alla prossima stagione, ancora in Promozione.

Foto: Union Martignacco

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/91wNyaC.jpg

https://i.imgur.com/vgsTiHc.jpg

https://i.imgur.com/FQ3L6h7.jpg

https://i.imgur.com/5zbHeGW.jpg

https://i.imgur.com/nbCRF7t.jpg

https://i.imgur.com/ptmsmI4.jpg

https://i.imgur.com/ojm3sjP.jpg

https://i.imgur.com/XDA2ks1.jpg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 08/04/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,60849 secondi