Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


LCFC VIARTE D - Zuttion, rientro in quarta: doppietta e Dimensione ko

Al rientro dall’infortunio il jolly del San Daniele prende il posto dello sfortunato Londero e realizza i due gol decisivi che permettono alla capolista di piegare gli ostici avversari, continuando la propria corsa in vetta



Sul campo neutro di Villanova spazio al recupero della nona giornata del girone Viarte D; ad affrontarsi sono la capolista San Daniele e gli ospiti della Dimensione Giardino.

Match ricco di ritorni: dopo un mese di stop si rivede nel rettangolo di gioco bomber Londero, unico vero attaccante a disposizione dei padroni di casa. Lo sfortunato centravanti però è costretto a dare forfait dopo appena 35’ minuti, venendo sostituito da Zuttion, anche lui appena ristabilito. E’ l’unica vera emozione del primo tempo, che si conclude a reti bianche.

In avvio di ripresa fiammata improvvisa del San Daniele, che si porta in vantaggio dopo 10 minuti proprio con Zuttion, lesto ad avventarsi sul cross dalla destra di Pecile trafiggendo il portiere avversario con un tocco di punta. Gli ospiti provano a reagire e dopo pochi minuti Zampieri sfiora il pari con un bel tiro da fuori che fa la barba al palo. Alla mezz’ora ci prova invece Bianchini, che sugli sviluppi di un corner stacca di testa con i tempi giusti e impensierisce Zavagno. La partita rimane in bilico fino a 10 minuti dal fischio finale, quando Giorgis, roccioso difensore centrale costretto oggi a reinventarsi punta, si invola sulla destra e serve un perfetto traversone rasoterra verso il centro, dove Zuttion corregge a rete da pochi passi, firmando la rete del definitivo 2-0 e la propria doppietta personale.

Successo prezioso per la capolista, che si porta a 17 punti in classifica allungando sul Medea, che insegue a 4 lunghezze di distanza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 28/04/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,20865 secondi