Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


UNDER 17 PN - Spilimbergo, Zanier: che soddisfazione! Merito di tutti

Il responsabile del settore giovanile dei mosaicisti commenta la grande stagione degli Allievi, che domenica si giocano l’accesso ai Regionali contro la Spal Cordavado

Si preannunciano 90’ di fuoco per il girone pordenonese degli Under 17 Provinciali: nell’ultima giornata, infatti, il calendario mette di fronte Spal Cordavado e Spilimbergo, prime in coabitazione con 31 punti. In palio, l’accesso diretto ai Regionali e la qualificazione alle final four per il titolo Provinciale.
Presenta così la sfida il responsabile del settore giovanile dei mosaicisti Giancarlo Zanier: «All’andata perdemmo 5-2, la nostra unica sconfitta in campionato, ma domenica ce la giochiamo alla pari: noi siamo appena partiti, loro sono una grande società che lavora bene. Il pareggio non serve a nessuno, si va per vincere. In ogni caso, siamo fieri dei nostri ragazzi».
Il dirigente si sofferma poi sulla grande stagione dei suoi: «Io sono arrivato qua a luglio e in un anno siamo già arrivati a giocarci un titolo. È una grandissima soddisfazione, vuol dire che stiamo lavorando bene. Il merito è di tutti, soprattutto del presidente, che mi ha fornito tutto il necessario per portare avanti questo progetto, e del mister Pasquale Commentale. Lui ha un grande passato da giocatore, perciò ha inculcato una certa mentalità nei ragazzi, e inoltre, essendo anche preparatore atletico, ha lavorato molto sulla fisicità e i risultati si vedono. Ha fatto un lavoro certosino, di testa e intensità, e ha creato un gruppo vero, che è la cosa più importante».
Il nuovo corso dello Spilimbergo ha idee ben precise: «Abbiamo già iniziato a mandare in prima squadra qualche ragazzo, dal prossimo anno vorrei aggregarne 3/4 in pianta stabile, per dare il là a un lavoro ad ampio raggio per portare su sempre più ragazzi formati da noi e, perché no, puntare alla Prima Categoria. Bisogna sempre sognare, del resto. La società è pienamente d’accordo. In questa stagione, tutti i nostri Allievi sono stati bravissimi, in particolare menziono il capitano Iori, che ha fatto tantissimi gol ed è un trascinatore in campo e fuori, e il portiere Pitussi, un altro elemento di grinta e valore. Entrambi sono cresciuti qua a Spilimbergo e portano avanti perciò i nostri valori».

Foto: sopra la squadra sotto il mister Pasquale Commentale

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/2LVc8jK.jpg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 03/05/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,16555 secondi