Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


UNDER 17 UD B - Poker Reanese, all'Ol3 non riesce la rimonta

I biancorossi battono gli orange grazie a una partenza sprint e guadagnano la finalissima con il Lme per i regionali

SPAREGGIO GIRONE B 

OL3 – REANESE 2-4
Gol: 1’ Di Giusto, 4’ Razza, 33’ Lorenzini, 42’ Razza, 30’st Gattesco, 40’st Calligaro

OL3: Tulissi, Baschini (1’st Bramuzzi), Manzano (3’st De Marco), Manfren Nunez, Cozzi, Not (19’st Dissegna), Cochior, Gattesco, Lorenzini, Scidà (1’st Zamolo), Mansutti. A disposizione: Pustovit, Tosolini, Chiesi, Petrachi, Landelli. Allenatore: Gianni Tracogna.

REANESE: Le Grazie, Stella, Vidotto, Calligaro, Acampora, Vidotto, Noacco (45’st Lepre), Razza, Zanor, Marcuzzi (18’st Marioni), Di Giusto (25’st El Msatfi), Padua (29’st Dal Bon). A disposizione: Mansutti. Allenatore: Giorgio Bernardinis.

ARBITRO: Fabio Blanchin sez. Udine

NOTEAmmoniti: Cozzi, Gattesco, Calligaro.   

TARCENTO - Il girone B degli Under 17 provinciali udinesi ha finalmente un vincitore. Sul neutro del “Toffoletti” di Tarcento, infatti, la Reanese si aggiudica lo spareggio secco contro l’Ol3 (entrambe avevano terminato in vetta a quota 30 la stagione regolare) con un perentorio 4-2.
Partenza a razzo dei biancorossi, che dopo 45 secondi trovano il gol con il gioiellino Di Giusto, bravo a sfruttare una palla persa in uscita dagli avversari. Raddoppio immediato a opera di Razza, con una conclusione dal limite che, deviata, si rivela imprendibile per Tulisso. L’Ol3, frastornata, si aggrappa la talento di Cochior, prima ci prova con un pallonetto troppo largo e poi impegna Le Grazie abile a deviare in angolo. Dall’altra parte, Di Giusto sfiora il tris ma Tulisso stavolta ci mette una pezza coi pugni. Al 33’, si riapre tutto: Calligaro atterra Lorenzini in area, lo stesso 9 orange si presenta sul dischetto e non sbaglia per il 2-1. Reagisce subito la Reanese, che imbastisce subito un bello scambio tra Marcuzzi e Di Giusto sbrogliato a fatica dalla difesa avversaria. Al 42’, peró, la formazione di mister Bernardinis ristabilisce il doppio vantaggio: Baschini perde una palla sanguinosa a metà campo, Razza se ne va fino a penetrare in area dove infila il 3-1. Sulle ali dell’entusiasmo, ci prova anche Di Giusto con una mirabile semirovesciata respinta in corner poco prima del duplice fischio.
La ripresa si allinea su ritmi più blandi, complice anche la stanchezza di fine stagione. A ravvivare gli animi ci pensa alla mezz’ora Gattesco che piazza tra le gambe di Le Grazie il gol del 3-2. Al 40’, peró, Calligaro, su corner di Marioni, mette dentro di testa il poker dei suoi che chiude la sfida.
Si lecca le ferite, dunque, l’Ol3, poco pericolosa sottoporta, mentre scatta la festa della Reanese, che domenica sarà attesa sul campo del San Gottardo dalla finalissima provinciale contro il Lavarian Mortean Esperia (vincitore del girone A udinese) che vale l’approdo ai Regionali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/c9szppB.jpg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 17/05/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,11394 secondi