Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


LCFC ORO - Giochi ancora aperti per salvezza e promozione

Corsa a due per la vetta nel girone A fra Drag Store e Valmeduna. Venzone e Dinamo Korda lottano per restare a galla. Nel B match-point per il Pertegada, insegue il Merce Rara. In tre per la salvezza.

Finale di stagione accesissimo nei gironi Oro, tutti e 4 ancora privi di verdetti definitivi. 
Partiamo dal girone Vittoria A, in cui la lotta per la vetta ormai è corsa a due tra Drag Store, a quota 13 punti, e Valmeduna, distante una lunghezza. La capolista nell’ultima giornata ha ottenuto un successo importantissimo proprio contro i rivali, sconfitti per 3-1 tra le mura amiche del sintetico di Manzano. Un risultato che potrebbe rivelarsi decisivo, a cui si aggiunge uno Stefano Delpin da 17 centri stagionali, ad oggi primo cannoniere del campionato. L’inseguitrice numero uno risponde con un Arturo Fantin da 15 marcature e un netto 1-6 rifilato al malcapitato Tolmezzo, ma se sabato la capolista dovesse vincere a Vacile allora il primo posto sarebbe ufficialmente blindato.

Nel girone Salvezza A invece la Dinamo Korda lunedì deve cercare di approfittare della gara contro il Pozzuolo per mettere più punti possibile tra sé e il Venzone, ancora all’ultimo posto. Già salve invece tutte le altre formazioni, con gli Atti Impuri in vetta alla graduatoria, trascinati da un ottimo Fabio Tanassi, che con 12 centri stagionali divide la cima della classifica marcatori con Elia Burelli del Carioca.

Girone Vittoria B saldamente nelle mani dell’Atletico Pertegada, che con una vittoria nella sfida di lunedì contro il Fossalon si laureerebbe matematicamente vincitore della competizione. A sperare in un passo falso della capolista è il Merce Rara, distante 2 lunghezze e obbligato a vincere venerdì per cercare di rimandare all’ultima giornata il verdetto decisivo. Lotta a due anche per la classifica marcatori, proprio tra due membri delle contendenti al titolo. In vetta alla graduatoria del cannoniere troviamo infatti Massimiliano Brucoli dell’Atletico e Antonio Conte della Merce Rara, a pari merito a quota 13 reti ed entrambi pronti a fare tutto il possibile per unire al riconoscimento personale il successo della propria squadra.

Per quanto riguarda invece il girone Salvezza B la situazione si fa più complicata. Sono ben 3 infatti le squadre costrette a guardarsi le spalle in questo rovente finale di stagione. Il Villa Vicentina guarda tutti dal basso, pronto però a vendere carissima la pelle, anche grazie a bomber Olosutean Cosmin, leader della classifica marcatori a quota 9 centri. A pari punti con il fanalino di coda troviamo il Lokomotiv, che grazie al pirotecnico 3-3 di Chiopris contro il Chiasiellis ha lasciato l’ultimo posto e si è portato ad appena una lunghezza di distanza dal Gorgo, momentaneamente salvo in virtù dei suoi 6 punti.

A decidere la classifica finale saranno probabilmente i due scontri diretti in programma nelle ultime gare di campionato. Venerdì 19 il Gorgo attende il fanalino di coda Villa Vicentina mentre venerdì 26 sarà il Lokomotiv ad ospitare proprio il Villa Vicentina; due sfide fondamentali, che assomigliano a tutti gli effetti a due spareggi salvezza. Non ci resta che attendere con ansia i risultati del campo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 18/05/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,17287 secondi