Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


COPPA NONCELLO - I rigori mandano il Real Prodolone in semifinale

L’Aurora San Foca trascina il quarto di finale fino ai tiri dal dischetto. Non bastano i due miracoli di De Nobili, passano i biancazzurri

La Coppa Noncello degli Amatori Lcfc Pordenone ha la sua prima semifinalista.
Ieri sera, infatti, presso l’impianto di San Vito al Tagliamento, i locali del Real Prodolone hanno trionfato, per 8-7 dopo la lotteria dei calci di rigore, contro l’Aurora San Foca, che dunque termina la propria corsa nella manifestazione.
I biancazzurri lanciano un segnale forte già dopo 2’, quando Cecco, dal limite, impegna severamente De Nobili con un’insidiosa punizione. Al 17’, altra occasione per il Prodolone, con Marin che si accentra da destra e disegna un bel filtrante per Innocente, che non ci arriva per centimetri. La costante spinta dei padroni di casa viene premiata al 25’: Bortolus intercetta un pallone vagante e gonfia la rete con una conclusione imparabile.
Il gol subito desta l’Aurora, che dimostra maggior piglio e, prima della pausa, riesce a riequilibrare il match: cross invitante di Feletto e Muccignato, con una deliziosa mezza rovesciata, buca Cristante per l’1-1.

Il secondo tempo è sostanzialmente equilibrato ed entrambe le fazioni lottano duramente.
Due grandi occasioni mettono in subbuglio il pubblico: prima, al 57’, Muccignato improvvisa un missile dalla trequarti verso la porta locale, che spiazza Cristante ma s'infrange sul palo destro; poi, al 64’, su un calcio d'angolo del Prodolone, De Nobili tocca in mischia, la sfera vaga in una selva di gambe e viene spedita sulla traversa da un tocco confuso. Nulla, però, che riesca a schiodare il risultato di 1-1: si va dunque ai supplementari.
Extratime di pura marca Aurora San Foca, che mantengono il pallino del gioco e sfiorano il colpo del ko con Gattel e Ledjo. Non basta, però, e scocca l’ora dei calci di rigore. Nella serie, protrattasi ad oltranza, De Nobili respinge ben due penalty, ma l’errore finale di Ambroset permette al portiere Cristante di siglare il rigore decisivo e trascinare il Real Prodolone all’agognato successo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/PImCO57.jpg

https://i.imgur.com/H4Jto5b.jpg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/05/2023
 

Altri articoli dalla provincia...




CSI - Colpo da terzo posto per il Gialuth Roveredo

Il Gialuth Roveredo piazza il colpo nel recupero dell’undicesimo turno, nel campionato Csi di Pordenone e sopravanza così al terzo posto con 21 punti, superando gli avversari del Brugnera, fermi a quota 19, in una bella lotta dove si trovano anche i Camolli. L&r...leggi
12/04/2024





LCFC PN - Il Sacile è campione

  Mancava solo la matematica dopo un cammino pressoché perfetto con tutte vittorie e un solo pareggio e alla fine il Sacile in virtù del successo...leggi
09/04/2024










Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,10919 secondi