Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


FIGC - Rigori a oltranza... Anche la Supercoppa finisce al Deportivo

A Lovaria la sfida termina dal dischetto. L'Ancona Due parte meglio, ma poi si deve inchinare 6-5 a Rossi e compagni

Il "triplete" è servito. Dopo la coppa e il campionato, il Deportivo si aggiudica anche la Supercoppa, regolando nella finale di Lovaria gli arci-rivali dell'Ancona Due. Termina così la stagione degli Amatori Figc: e chissà cosa riserverà il futuro a un movimento in grande difficoltà ma anche orgogliosamente resiliente-resistente? 

Finale equilibrata, tra due squadre di vaglia, che hanno provato a superarsi, pescando nel serbatoio delle energie residue. Ma la soluzione del rebus viene demandata ai calci di rigore, visto che il punteggio non si sblocca dallo 0-0. Rigori che regalano emozioni a getto continuo: apre Polzot per l'Ancona Due, Bernardinis (parato) non replica, Ungaro fa 2-0, Cantone accorcia le distanze, Schecter non passa, Laurencigh pareggia, segnano Piu, Bardos, Mattiussi e Biundo, Zanella colpisce la traversa, Rossi non sfrutta l'occasione. 4-4 e si va ad oltranza: Ciurdas (gol), Valduga (gol), Sivieri (parato), Marchina (gol). Vince così il Deportivo dopo 14 rigori e completa un fenomenale triplete, mentre l'Ancona Due si dimostra, una volta di più, una grande squadra e merita di condividere l'applauso con i vincitori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/mNWcBpk.jpg

https://i.imgur.com/MMdnHb5.jpg

https://i.imgur.com/jKI0pXJ.jpg

https://i.imgur.com/ttXyZNE.jpg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/05/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,19188 secondi