Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


SECONDA C - Colpo 3 Stelle a Reana, è finale col Nimis

I giallo-rosso-blu calano il poker, due gol per tempo, in casa dei biancorossi che non riescono a sfruttare il fattore campo e staccano il pass per la finalissima che vale la Prima Categoria contro il Nimis. Padroni di casa vivaci nella prima parte ma poco concretI

Partita molto sentita da entrambe le compagini, perché la vincitrice andrà a scontrarsi con il Nimis per l'accesso alla categoria superiore. Al 9’ il 3 Stelle ha un’occasione grazie ad una punizione zona bandierina destra, ma il cross in area si risolve in un nulla di fatto e la difesa di casa libera senza difficoltà. Squadre che si stanno studiando e aspettano un rispettivo passo falso per poter puntare verso la porta. Reanese che al 17’ tenta di approcciarsi verso la porta avversaria, ma il cross di Comello viene deviato provvidenzialmente da Romanello. 
 
Due minuti dopo, splendida triangolazione della Reanese con ultimo tocco di Comello, che però vede Romanello allungarsi e deviare in angolo la sfera. Al 27’ il 3 Stelle si porta in vantaggio. Zanin, da calcio d'angolo, sfrutta una palla che rimbalza in area e in mezza rovesciata inganna Spessot con un tiro sporcato per la rete dello 0-1. Al 33’ Reanese vicina al gol con Tonini, che raccoglie di testa un cross dalla destra ma la palla viene deviata in angolo da un difensore a portiere battuto. Altra occasione al 36’ per i padroni di casa con Comello, ma il suo tiro in diagonale trova pronto Romanello che gli respinge la sfera. E come succede nelle grandi occasioni, il 3 Stelle, dopo aver subito, raddoppia al 37’ con Zanin, che solo in area raccoglie un cross dal fondo di un suo compagno che si è liberato dalla morsa di quattro difensori, e con tutta tranquillità appoggia in rete la palla, dello 0-2. La Reanese comunque non molla e al 39’, da una punizione dal limite, nasce una ghiotta occasione. Cecchini batte un preciso tiro a girare la barriera, ma Romanello si distende e devia in angolo. Al 44’ altra occasione per la Reanese con Comello, che dal limite fa partire un gran tiro che però sfiora l'incrocio dei pali e si spegne sul fondo.

Secondo tempo che parte con un 3 Stelle che si fa forte del risultato acquisito nel primo tempo e una Reanese che deve rincorrere una partita che sembra compromessa, ma 45 minuti sono lunghi. Al 15’ contropiede Reanese con palla che arriva a Pema, ma il suo tiro in velocità passa alto sopra la traversa. Due minuti dopo il 3 Stelle si rende pericoloso con Crosilla, il quale si libera dal suo avversario in area ma tira debolmente e Spessot para con sicurezza. Al 20’ il 3 Stelle porta a tre le reti sulla Reanese grazie a Crosilla, che perfettamente servito sulla fascia destra, si accentra in area, dribbla due avversari e tira con precisione battendo Spessot. Al 22’ la Reanese si guadagna un rigore per fallo su Cecchini, batte Daniele Mirabelli e palla in rete sotto la traversa per l'1-3. Arrivati alla mezzora sembra che la partita si sia stabilizzata su questo risultato o almeno sembra così, perché la Reanese non è più in grado di reagire e vede piano piano avvicinarsi la fine della gara. Al 41’ il 3 Stelle sfiora il gol con Ceccanti, che recupera una palla in area ma il suo tiro si spegne sul fondo. Al 47’ la Reanese ha un'altra occasione con una punizione dal limite, ma il tiro di Cecchini sporca la traversa e si spegne sul fondo. Al 52’ contropiede per il 3 Stelle, Spessot fa un'uscita poco convinta e lascia libera la porta, ma è Parisi che salva il risultato per la Reanese con uno splendido recupero su Zanin, spazzando via la palla in fallo laterale. Passa poco e al 55’ il 3 Stelle chiude la partita con Gollino, che riceve palla sulla tre quarti, avanza pochi metri, e giunto al limite dell'area lascia partire un gran tiro che si insacca all'incrocio dei pali dove Spessot non può arrivare per la rete del definitivo 1-4. Partita, molto strana con un primo tempo nelle mani dei padroni di casa, che però non hanno saputo concretizzare nessuna occasione creata, mentre gli ospiti si sono dimostrati più lucidi e concreti sfruttando le poche palle che hanno avuto a disposizione, mentre il secondo tempo è stato più equilibrato e ha visto alla fine prevalere quella squadra che ci ha creduto di più e sino in fondo. La Reanese non deve demoralizzarsi, ma deve solo pensare a quello che di buono ha fatto in questo campionato, rialzarsi il prima possibile e prepararsi a dovere per la prossima stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 21/05/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,15198 secondi