Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


UNION 91 - Bondetti conferma Chiacig: è un uomo importante per noi

Il presidente biancoazzurro è già al lavoro per allestire una rosa che sia competitiva anche in Prima categoria. Punto di partenza è il tecnico che ha trascinato l’undici di Percoto alla vittoria del campionato: “Ha lavorato bene, i ragazzi sono molto contenti del suo operato ed è giusto continuare con lui”



A Percoto si sono appena chiusi i festeggiamenti per la promozione in Prima categoria, ma il presidente dell’Union 91, Fabio Bondetti, è già al lavoro, insieme ai suoi collaboratori, per allestire la squadra per la prossima stagione. “Abbiamo progetti importanti, dopo tanti anni è arrivata la promozione in Prima categoria. La prossima sarà una stagione difficile, però stiamo lavorando bene, stiamo costruendo quello che ci manca”, spiega Bondetti. Punto di partenza è la conferma di Flavio Chiacig, che quest’anno ha guidato la formazione biancoazzurra alla vittoria del girone D di Seconda categoria: “Posso dire che continuiamo con mister Chiacig, è una pedina importante per l’Union 91. L’anno scorso ha lavorato bene, i ragazzi sono molto contenti del suo operato ed è giusto continuare con lui. È arrivato dopo anni bui, ha moltissimo entusiasmo. Ci siamo incontrati questa settimana e abbiamo deciso di continuare insieme per fare bene anche in Prima”.

Con il salto di categoria, la rosa ha ora bisogno di essere puntellata: “Nonostante la vittoria, nella stagione appena conclusa abbiamo mostrato qualche lacuna. Al momento stiamo riconfermando molti ragazzi della rosa, ma ci saranno innesti importanti nei vari reparti. La Seconda è stata un campionato difficile, con squadre importanti che ci hanno messo in difficoltà. Stiamo cercando di portare giocatori anche di livello superiore per fare un buon campionato. Attacco e centrocampo saranno i reparti su cui andremo a lavorare di più. La difesa è buona, l’anno scorso sono arrivati giocatori con un passato in Eccellenza e Promozione, e tutti hanno già confermato la loro permanenza”.

Rinforzi che si rendono necessari anche dal fatto che il prossimo anno a retrocedere saranno sei squadre: “È un numero importante, noi da neopromossi dovremo fare tanti punti per salvarci. Dopo quello che verrà, verrà”.

Grande attenzione, dunque, nell’allestimento di una prima squadra competitiva, ma l’Union 91 è da sempre una società con un occhio di riguardo per il settore giovanile, come dimostra anche il quarto memorial “Fabio Coppino”, che si sta svolgendo proprio in questi giorni a Lauzacco: “Fabio era un nostro dirigente che purtroppo è venuto a mancare. Il torneo si concluderà il 2 giugno con le finali. Noi da due anni collaboriamo a livello giovanile con il LME e da quest’anno anche con il Cjarlins Muzane. Sono due società veramente buone e abbiamo intenzione di andare avanti e di curare al meglio il settore giovanile”.

L’Union 91 si sta di nuovo ritagliando uno spazio di rilievo nel panorama dilettantistico regionale anche grazie al rinnovamento degli impianti sportivi, in particolare quello di Lauzacco: “Abbiamo da poco rifatto il chiosco, noi lo chiamiamo il ‘nuovo terzo tempo’. A tal proposito – sottolinea Bondetti – vorrei ringraziare l’Amministrazione comunale, che ci sta sempre vicino. Ora venire sul campo a Lauzacco è davvero bello, con le tribune grandi, il chiosco nuovo e una cucina importante”.

Dopo cinque anni da ds al fianco dell’ex presidente Massimiliano Turco, Fabio Bondetti ha centrato la vittoria nel suo terzo anno alla guida dell’Union 91, ma non è di certo sua intenzione fermarsi e sedersi sugli allori: “Abbiamo finito sabato di festeggiare la promozione. Quando si vince va sempre tutto bene, ma bisogna trovare stimoli per andare avanti e io ce li ho”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/zlV59dh.jpg

https://i.imgur.com/hfmtIF7.jpg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 26/05/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12084 secondi