Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


PROMOZIONE - Lme ko: il Rive Flaibano torna in Eccellenza

A Casarsa la squadra di Cocetta si è imposta per 3-0 sull'undici di Candon. Doppietta per Kabine, di Fiorenzo la rete del raddoppio

RIVE FLAIBANO – LAVARIAN MORTEAN 3–0
Gol: al 12’ Kabine; nella ripresa, al 18’ D. Fiorenzo, al 30’ Kabine (rig.).

RIVE D'ARCANO FLAIBANO: Peresson, Lizzi (36’st Bastiani sv), Tomadini, Colavetta, Vettoretto, Ruffo (10’st Filippig) Clarini, Cozzarolo (41’st Petris), Foschia, Kabine (42’st Kuqi), D. Fiorenzo (31’ st Nardi). All.: Ranieri Cocetta.

LAVARIAN MORTEAN ESPERIA '97: Cortiula, Resente (33’st Cencig), Mantovani, Avian, Carbone, Di Giusto 5 (19’st E. Lo Manto), D. Lo Manto (3’st Degano), Calligaris (33’ st Vittorelli sv); Ietri, Tomada, Tirelli. All.: Ernesto Candon.

ARBITRO: Nicole Puntel di Tolmezzo. Assistenti: Diego Sokolic (Trieste), Matteo Cristin (Basso Friuli).
 
NOTE - Angoli: 4 - 2 per il Rive Flaibano. Recuperi: 3’ e 5’. Ammoniti: Lizzi, Tirelli, Cozzarolo, D. Fiorenzo, Resente e Tomada.

CASARSA. Il Rive D'Arcano Flaibano torna in Eccellenza grazie al successo colto nella finale dei play-off di Promozione su un rimaneggiato Lavarian Mortean Esperia. La squadra di Cocetta si è imposta per 3-0.

La prima occasione è del Lme: al 4’ Tirelli riceve palla al limite e cerca subito la conclusione in porta, Peresson si distende e neutralizza senza particolari problemi. Non tarda la replica del Rive Flaibano: al 7’ Fiorenzo cerca la conclusione con un diagonale che però non inquadra la porta. Una buona occasione per la squadra di Cocetta al 9’: Kabine, servito in area da Fiorenzo, calcia troppo centrale, Cortiula fa buona guardia. Insiste nella metà campo avversaria il Rive Flaibano e passa a condurre: ennesima combinazione tra Fiorenzo e Kabine, il primo libera con un delizioso colpo di tacco il bomber, che con un gran destro sorprende Cortiula a porta in vantaggio i suoi. 12 i minuti sul cronomentro quando il Rive Flaibano mette il naso avanti.
Non esce dalla propria metà campo il Lavarian Mortean, il Rive Flaibano invece tutte le volte che entra in possesso di palla crea seri problemi alla difesa avversaria. Al 19’ possibilità di raddoppio per il Rive Flaibano, ancora Kabine da fuori cerca la parabola vincente con la palla che finisce alta di un niente. Appare piuttosto disunito il Lme nelle rare occasioni in cui entra in possesso della palla, le poche idee e qualche errore tecnico di troppo non fanno decollare una manovra piuttosto macchinosa. Il Rive Flaibano dà l’impressione di essere più dentro la partita, anche se sbaglia e sbaglia tanto: in meno di un minuto spreca tre potenziali match-ball. Prima Cozzarolo innesca Kabine che cerca la deviazione di testa, poi Foschia mette davanti a Cortiula Fiorenzo che si divora la conclusione vincente, e infine Foschia da ottima posizione getta alle ortiche la ghiotta opportunità. Dilaga nel gioco ma non nel punteggio il Rive Flaibano, gli errori però cominciano a diventare davvero tanti. Al 42’ Cozzarolo consegna a Fiorenzo una palla da appoggiare solamente in rete, l’attaccante del Rive cerca una soluzione complicatissima con un diagonale che bacia l’interno del palo, sprecando l’ennesima occasione del raddoppio. Solo nei minuti di recupero il Lavarian Mortean prova ad accendersi, ma non sfrutta l'opportunità per colpire.
Si va al riposo con il Rive Flaibano in vantaggio di una rete.

In apertura di ripresa subito una buona occasione per rimettere il match in pari per il  Lavarian Mortean: Di Giusto da solo davanti a Peresson incredibilmente non inquadra lo specchio della porta. Non deve aver soddisfatto mister Candon la prova di Daniel Lo Manto, sostituito dopo 3' con Degano nel ruolo di play di centrocampo. Finisce alta al 17’ la punizione ad aggirare la barriera di Kabine, ma il Rive Flaibano, dopo aver concesso qualcosa nel primo quarto d’ora della ripresa, riprende il controllo della gara.
Nasce da azione di calcio d’angolo la rete del raddoppio: Foschia chiama lo schema per la palla sul primo palo dove si inserisce con i tempi giusti Fiorenzo che di testa, anticipa tutti e segna il 2-0.
Al 75' arriva anche il gol del ko: schema da punizione e palla dentro per Kabine, atterrato da Degano; dal dischetto il fromboliere non perdona, chiudendo di fatto la finale play-off.
 
Antonino De Blasi

Foto: Michele Bortolussi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/NlrU3PE.jpg

https://i.imgur.com/zNDqH7X.jpg

https://i.imgur.com/x7XfiQo.jpg

https://i.imgur.com/4b6OKqh.jpg

https://i.imgur.com/zMvjNGI.jpg

https://i.imgur.com/dtB6s8m.jpg

https://i.imgur.com/9yhjNcS.jpg

https://i.imgur.com/xDOfFvg.jpg

https://i.imgur.com/EdVAU6W.jpg

https://i.imgur.com/7vLaw5f.jpg

https://i.imgur.com/4EMpg0G.jpg

https://i.imgur.com/MGp8YwS.jpg

https://i.imgur.com/xkWdaRZ.jpg

https://i.imgur.com/Y2FwWZl.jpg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 28/05/2023
 

Altri articoli dalla provincia...















IL PUNTO - La nuova Terza categoria

Sarà il match di ritorno dei play-out tra Zompicchia e Aris San Polo a determinare l'ultima squadra retrocessa dalla Seconda categoria. La sfida si ...leggi
23/05/2024




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,16206 secondi