Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


SERIE C - Eagles, New Team Lignano e Tarcento in prima fila

Comincia a prendere forma il campo delle squadre partenti: il Naonis verso la B. Si rafforzano anche Futsal Pasiano, Araba Fenice un Turriaco in cerca di riscatto

Termine iscrizioni per la serie C regionale di calcio a cinque fissato per fine agosto, poi ci sarà qualche giorno per eventuali perfezionamenti fino al termine perentorio che sarà inderogabile. Stagione che dovrebbe iniziare la terza settimana di settembre con la coppa Italia ed a seguire un campionato che dovrà concludersi entro il 25 aprile per poi dare spazio a rappresentativa e play-off nazionali.
 
Numero delle squadre che oscilla tra le 10 e 12 unità: le nuove sono per ora l'Eagles Cividale, la Gradese Calcio e il Palmanova, rinunciatario alla B. Salutano la compagnia l'Udine City che dai fasti play-off in B scompare dai radar proseguendo solo a livello giovanile, la Cronos Grado ed il Manzano 1988, promosso in serie B. Resta in sospeso almeno per qualche giorno il destino del Naonis, in attesa del probabile ripescaggio in serie nazionale.
A prescindere il numero il campionato si presenta comunque con spunti interessanti con le Eagles di Pittini che non nascondono i progetti di promozione diretta in serie B: d'altronde con un quintetto del calibro di Tomasino, Turolo, Lodolo, Barile, Goranovic e l'aggiunta di Sirok non ci sono dubbi sul riguardo mentre a puntellare la rosa è in arrivo anche Tancos, in uscita dal Manzano.
 
Non vorranno di certo recitare il ruolo di agnelli sacrificali le altre a partire dall'ambiziosa New Team Lignano che il factotum Iermano sta disegnando con grande intuito: dopo gli arrivi del portiere Pitta e di Mestre dall'Araba Fenice, oltre a Fevereiro di rientro dal Naonis, il colpo grosso è stato piazzato col fromboliere Kovacic, prelevato dal Palmanova, che assieme al gettonato Sosa forma una coppia d attacco di tutto rispetto.
Attenzione pure al Tarcento, che affida il timone allo scafato Della Negra che ricostruisce il triumvirato Zanuttini - Duricic - Patti e riesce a trattenere i vari Dindo, Masoli e Iob, cercati da parecchi club; sfuma sui titoli di coda l'arrivo di Calderone, che vola a Conegliano assieme a Contin del Palmanova.
Outsider dietro l'angolo con in prima fila il Futsal Pasiano che riconferma mister Pillon ed incassa il sì di Lahrnar (ex Tarcento), Vian dal Conto Caomaggiore e Tilvar dalla Stella Rossa Pordenone, mentre il portiere Frigerio fa le valige spostandosi a pochi chilometri, ossia all'Araba Fenice sotto la guida tecnica di Michelutti, nuovo allenatore del club bianconero che si assicura le prestazioni anche del pivot Pizzella, in uscita dall'Udine City.
Vuole voltare pagina, infine, il Turriaco dopo una stagione da dimenticare e lo prova a fare con giocatori d'esperienza come Pintar dall'Aquila Reale e Sukanovic, proveniente dalla serie B slovena.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 23/07/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,14728 secondi