Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


POL. OPICINA - Michele Pischianz campione italiano di pattinaggio

Il ragazzo classe 2011 si è distinto con talento e dedizione a Piancavallo. Orgogliosa l’allenatrice Radin: «Questa vittoria rappresenta un grande successo al termine di una gara impegnativa»

Con grande onore la Polisportiva Opicina annuncia una importante vittoria nel Campionato Italiano di Pattinaggio di Singolo nella categoria Allievi A, svoltosi a Piancavallo.
Michele Pischianz, classe 2011, si è distinto per la sua straordinaria performance, dimostrando talento e dedizione ineguagliabili.
Dopo un'ottima esibizione nello short, Michele ha mantenuto la leadership, guadagnando il titolo italiano con uno straordinario programma lungo, imponendosi infatti con un distacco notevole dal secondo classificato e dimostrando il suo valore e la sua padronanza nel pattinaggio artistico.
Questo successo è il risultato di un duro lavoro e di un impegno costante da parte di Michele, che ha affrontato gli allenamenti con grande dedizione e intensità. Il suo programma short è stato magistralmente coreografato da Sandro Guerra, il quale ha contribuito a mettere in evidenza le già ottime abilità del nostro giovanissimo atleta.
L'Allenatrice di Michele, Adriana Radin, ha dichiarato con orgoglio: «Questa vittoria rappresenta un grande successo per Michele e per la nostra società. La gara era estremamente impegnativa, gli avversari di gran spessore e lui ha dimostrato determinazione e passione in ogni momento. Il suo impegno nei mesi di preparazione è stato encomiabile, soprattutto nella fase estiva e questo risultato è il frutto di sacrifici e di una dedizione senza pari».
La Polisportiva Opicina è estremamente felice di vedere i propri atleti eccellere anche in ambito nazionale, ed il trionfo di Michele è un esempio tangibile del duro lavoro, ma anche delle qualità dell'ottimo staff di allenatori che la polisportiva è riuscita a mettere assieme.
La società estende i suoi più sentiti complimenti anche a tutti gli altri otto atleti che hanno portato alto il nome della Polisportiva in questi Campionati Italiani, e desidera esprimere gratitudine a tutti coloro che hanno contribuito al loro percorso di successo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 04/08/2023
 

Altri articoli dalla provincia...













BASKET FEMM. - Casarsa sbanca Trieste

OMA BASKET TRIESTE-POL. CASARSA 50-71(12-23, 25-41, 33-57) OMA BASKET TRIESTE: Iurkic 14, Tushja, Giorgesi 5, Gatti 8, Percic 7, Vitiello 1, Nermettini 6, Quargnal, Orel ...leggi
05/02/2024

BASKET A2 - Trieste visita la capolista

Out per almeno un mese il portoricano Reyes (ala forte titolare operatosi al menisco) con la dirigenza americana dei biancorossi a ribadire nuovamente di monitorare il mercato (senza fretta/ansia?) qua...leggi
02/02/2024



BASKET B FEMM. - Triestine, tris di sconfitte

Stavolta le formazioni triestine impegnate nella Serie B femminile hanno indovinato una terna…di sconfitte in occasione della 17ma giornata (la seconda del girone di ritorno). Due passi fa...leggi
28/01/2024


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13607 secondi