Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PRIMA C - La Roianese prova ad inseguire. Ruda, primo squillo

Rallenta l’Isonzo ad Opicina, tallonato ora dal Sovodnje corsaro in casa del Santamaria. In coda incamerano i tre punti anche Romana e San Giovanni

 

La sesta di campionato mandava in scena sabato le due battistrada ed entrambe non hanno fallito l’obiettivo. Il Muggia, seppur con qualche patema di troppo nel finale, ha superato l’esame Breg nel derby triestino col punteggio di 4-3 con doppietta di Pippan e singole di Lapaine e Crevatin, gli ospiti a segno con Frangini, D’Alesio e un’autorete. La risposta dell’Azzurra è nel 5-2 inflitto al domicilio del Mladost con due reti dell’ex Ligia, una a testa per Della Ventura, Marini e Lutman. I carsolini accorciano nel finale con due centri di Robin Faidiga, ma restano ancora desolatamente al palo.
Nelle gare domenicali, la Roianese resta da sola al terzo posto dopo aver liquidato per 3-1 l’Unione Friuli Isontina, scesa a Trieste con l’intenzione di tornare a casa da terza, ma rimane scornata dalle reti di Giorgesi e Mariones nel primo tempo, di Steiner al quarto d’ora della ripresa. Gli isontini accorciano con Maurencig al 34’. Frena l’Isonzo costretto alla divisione dei punti dall’Opicina per il pari triestino di Petrucco al 96’ dopo il vantaggio ospite su rigore di Puntaferro a metà ripresa. Si avvicina il Sovodnje, corsaro sul rettangolo sintetico del Santamaria per 1-0 grazie all’inzuccata di Martin Juren a metà primo tempo su azione d’angolo.
Successi importanti nella parte destra della classifica ad iniziare dal primo acuto del Ruda, ottenuto in casa a spese del Costalunga per 1-0 con Lampani match-winner nell’extra time. Vittoria casalinga anche per il San Giovanni che s’impone per 4-2 sull’Aquileia con sigilli triestini di Lombisani, Cociani e Vascotto nel primo tempo, poi un autogol a favore dei friulani, ancora Lombisani ed infine rende meno amara la sconfitta Cristarella. Vince la sua prima partita in trasferta la Romana ed ottiene i tre punti a Mariano per merito di Raffa dopo un quarto d’ora.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 22/10/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13451 secondi