Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PRIMA C - Primi acuti esterni di Aquileia e Breg

L’Opicina rallenta l’Azzurra, il Santamaria fa lo stesso col Muggia. Colpo Romana di rigore. L’Isonzo torna a ruggire, frena invece il Sovodnje

Nonostante le due capolista escano entrambe con pareggi, riescono comunque ad allungare in classifica, giacchè la prima inseguitrice Roianese cade in casa e il Sovodnje non va oltre il pari.

Il Muggia dunque chiude sull’1-1 la trasferta col Santamaria passando per primo con Stefano Crevatin nel finale del primo tempo, poi al 10’ del secondo pareggia Apicella. Stesso punteggio colto dall’Azzurra al “Rocco” contro l’Opicina. Botta e risposta fra Ligia per i goriziani e Martin per i triestini nella prima mezzora di gioco. Cade la Roianese in casa nei minuti conclusivi con la Romana. In vantaggio i bianconeri con Giorgesi dopo pochi minuti, poi dal dischetto pareggia Iacoviello a metà ripresa e un altro rigore di Veljkovic da i tre punti ai monfalconesi.

Si rifà sotto l’Isonzo con il successo ottenuto al “Furlan” per 3-2 nei confronti dell’Ufi che passa subito con Edera, pareggia poco dopo Venier e la ribalta Perrone ad inizio ripresa, che poco dopo fa 3-1. Alla mezzora Merenda accorcia le distanze. Rallenta il Sovodnje, fermato sull’1-1 dal Mariano col vantaggio ospite di Martin Juren e con Capovilla a riequilibrare il derby.

In coda preziosi successi dell’Aquileia e del Breg. I friulani passano a Doberdò per 4-0 sul Mladost con reti di Milanese e Martin nel primo tempo, di Langella e Rigonat nella ripresa per la prima vittoria esterna della squadra di Lugnan e dedicata al presidente Goat per la perdita della madre. E prima affermazione fuori casa anche per il Breg, colta a Ruda per 3-1 con vantaggio triestino di Ceglie e pari di Wozniak prima del riposo. Poi ancora Ceglie e chiude Capraro nel finale. Il derby tutto triestino va al Costalunga che vince 2-1 in casa del San Giovanni con centri di Bonetti e Romich, mentre per i rossoneri timbra solo Lombisani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/XSZdJPI.jpg

https://i.imgur.com/jP4oGbD.jpg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 01/11/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13271 secondi