Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PROMO B - Il Kras allunga in vetta, Cervignano e Lme incalzano

Quarto ko consecutivo per la Sangiorgina, sorride il Fiumicello tornato a vincere. Ufm cala la manita alla Risanese. Unico pareggio fra Ancona e Ronchi

Kras Repen ancora solo al comando nel girone B di Promozione in virtù del successo odierno allo “Skabar” per 1-0 contro una Sangiorgina alla quarta sconfitta consecutiva e che, dopo aver assaporato il primato in classifica, si ritrova attualmente a -1 dalla zona retrocessione. Testimonianza di come questo sia un girone davvero tosto in cui il minimo errore viene pagato a caro prezzo. Ne sa qualcosa il Trivignano che nell’anticipo di ieri, nonostante una buona prestazione, si è visto superare per 2-1 da una lanciatissima Pro Cervignano ora a -2 dai carsolini. Carsolini oggi vittoriosi per 1-0 grazie al penalty realizzato al 66’ da Paliaga.

Non molla la presa neppure il Lavarian Mortean Esperia vittorioso al “Beltrame” per 2-1 contro la Trieste Victory Academy. Apre le marcature Daniel Lo Manto al minuto 28, pareggiano gli ospiti ad inizio ripresa con Loperfido e la decide il solito Ietri che timbra il cartellino al 66’. La cura Zanuttig inizia a dare i suoi frutti tant’è che oggi il suo Ufm cala la manita contro la Risanese che resta ferma a quota 2 in classifica. Sblocca il risultato dopo sette giri di lancette Battaglini, raddoppia poco prima dell’intervallo Acampora; le restanti tre reti nella ripresa con Aldrigo (47’), Pavan (51’) e Saccomanni (76’).

Si dividono la posta Ancona Lumignacco e Ronchi nell’unico pareggio di giornata. Uno 0-0 che mantiene il Ronchi nelle zone nobili della classifica a quota 17. Seguono una lunghezza sotto la Virtus Corno e la Cormonese vittoriose negli anticipi rispettivamente per 2-1 contro la Pro Romans Medea e 1-0 contro il Sevegliano Fauglis. La decide per gli uomini di Alex Peroni la rete al 20’ di testa di Bregant, dopo un primo tempo giocato ad alti livelli; ripresa più sofferta per la Cormonese, nonostante gli ultimi 10 minuti giocati in superiorità numerica, ma “successo meritato” afferma il presidente Skocaj “e tre punti importantissimi conquistati per noi”. 

Importante è anche il successo del Fiumicello (foto) per 2-0 contro il Sant’Andrea San Vito per tenersi staccato dalla zona rossa della classifica. I marcatori della giornata Cocolet su rigore al 37’ a premiare un primo tempo a tinte gialloverdi e Nikolas Corbatto al 16’ della ripresa su cross di Russo. I biancocelesti di Trieste restano fanalino di coda del girone con un solo punto conquistato finora.

Foto: fonte facebook Kras Repen clicca qui

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/11/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12953 secondi