Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


UNDER 19 - Sorridono Pordenone e Manzano. Peccato, Tarcento!

Il Villorba vince lo scontro al vertice, i neroverdi espugnano Montebelluna, mentre i seggiolai si aggiudicano un match tirato con il Naonis. Crollo del Maccan, che subisce 14 reti dal Miti Vicinalis

In fuga il Futsal Villorba, che nello scontro al vertice del girone D dei nazionali Under 19, supera per 4-2 i cugini dello Sporting Altamarca. Delle regionali sorridono invece il Pordenone ed il Manzano 1988.
I fari della giornata erano puntati proprio sulla Marca trevigiana dove andava in scena il derby tra le due prime della classe, formazioni favorite per la conquista dello scettro vista la tradizione calcettistica a livello giovanile indiscutibile di entrambi i club. L'Altamarca partita a razzo con i gol di Milovanovic e Vajseli che parevano mettere in discesa la sfida, ma con una grande reazione il Villorba ribaltava completamente la situazione imponendosi di forza per 4-2  con la doppietta di Belfassi ed i centri di Mion e Simonetti.
Dello scivolone dell'Altamarca ne ha approfittato prontamente il Pordenone, che sbancando d'autorità, 1-6, Montebelluna, aggancia la piazza d'onore; Marson e Basso con tre reti a testa fanno a fette la difesa di casa, il Monte Futsal segna la rete della bandiera grazie a Cagnes.

 
Primo successo stagionale per il Manzano, che espugna 0-3 il campo del Naonis; seggiolai avanti al riposo con la rete del solito Polidori, protagonista in negativo nella ripresa quando a metà tempo si becca il secondo giallo. Nel momento peggiore, con l'uomo in meno, è il capitano Iurlaro con un gran gol a tagliare le gambe al team allenato da Piani che subisce per merito di Sgambella la rete del definitivo 0-3.
Pesantissimo rovescio casalingo per il Maccan Prata di mister Polo Grava che ne becca ben 14 dal Miti Vicinalis. Quatani cala il poker,  tripletta per Suriani, doppiette per Franceschini, Fabris e De Pizzul e sigillo finale di Hsine mentre per i gialloneri reti della bandiera di Zanardo e Khalil
 
Resta al palo con il Naonis anche il Tarcento che perde con parecchia sfortuna la sfida con la Canottieri Belluno: finisce 2-3 in volata il confronto del Palacus, con Del Prete (2) e Dal Farra che griffano la vittoria bellunese, mentre per i ragazzi di Bearzi a referto vanno Di Giusto e Mardero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 14/11/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13870 secondi