Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE D - Settimana di esoneri, coppa, tagli... Campionato!

Fari puntati su Clodiense - Campodarsego, Mestre - Portogruaro e Treviso - Dolomiti. Il Cjarlins Muzane ospiterà l'Adriese, il Chions una Luparense che presenterà in panchina il nuovo allenatore

Bussa alla porta la dodicesima d'andata nel girone C della Serie D, con tutte e 9 le sfide che andranno in scena domani a partire dalla 14.30. Si arriva dai sedicesimi di coppa Italia, che hanno visto le vittorie di misura ottenute dalla Clodiense al Gabbiano di Campodarsego (gol decisivo di Burraci al 48'), e della Dolomiti sulla Luparense, con i bellunesi che l'hanno spuntata 1-0 grazie all'acuto di Bianchieri al minuto 76. 

In settimana sono saltare due panchine: quella di Carmine Parlato, sostituito da Thomas Randon al timone del Cjarlins Muzane; e quella di Tommaso Coletti, rilevato da Massimo Bagatti che è, dunque, il nuovo timoniere della Luparense. Questo secondo avvicendamento era stato anticipato dai mass media martedì, negato dalla società rossoblù con la squadra attesa dal match di Coppa a metà settimana, e infine diventato realtà giovedì, quando è stato ufficializzato l'esonero di Coletti e l'investitura dell'esperto Bagatti, che avrà per vice il tecnico di origini bosniaca Zoran Ljubisic

Non sono mancate neppure le operazioni di calcio mercato. Spicca il "taglio" di 3 giocatori effettuato dal Montecchio: il ventinovenne attaccante argentino Julian Cardellino è tornato dopo 2 stagioni all'Este, mentre il centrocampista centrale del 1999  Othman Chajari si è accasato al Campodarsego. Ha lasciato i veronesi pure Enrico Zanella, con il Montecchio che nei giorni precedenti si era assicurato il centrocampista del '98 Alessio Bertaso, il quale sembrava invece sul punto di firmare per il Treviso.
Dopo aver puntellato la struttura della squadra con Scozzarella e Destito, l'attivo Cjarlins Muzane ha rescisso consensualmente il contratto che lo legava al 2003 Eduardo Esposito
Un'uscita si registra anche alla Virtus Bolzano e riguarda Giuseppe Iezzi, che tornerà al Canicattì. La Luparense ha invece tesserato il portiere del 2003 Luca Ferretti, proveniente dalla Feralpisalò.  

Fin qui le novità della settimana. Ma ora l'attenzione è tutta per il turno di domani, domenica, che s'annuncia incendiario sia in alto che nella zona a rischio. La scatenata capolista Clodiense affronterà per la seconda volta in 4 giorni il temibile Campodarsego: stavolta i lagunari giocheranno in casa con l'obiettivo di confermare il loro strapotere a livello di continuità di prestazioni e di risultati, come dimostrano le 10 vittorie (contro una sola sconfitta e nessun pareggio) che la squadra di Andreucci ha fin qui ottenuto. 
C'è grande attesa, poi, per Mestre - Portogruaro, derby molto sentito, e che arriva in un momento particolare: gli arancioneri hanno confermato Zecchin, alle prese con una rosa discretamente rimaneggiata e 4 sconfitte consecutive, l'ultima a Bolzano, contro il fanalino di coda del campionato; i granata, nella cui fila brilla Nicoloso, capocannoniere con 7 centri, sono invece la squadra del momento avendo messo insieme 4 affermazioni di fila, un filotto di successi che li hanno proiettati al terzo posto della classifica. Il Mestre, per altro, ha ricevuto un'ottima notizia, ossia lo stanziamento da 1,2 milioni di euro per adeguare il complesso sportivo dello stadio Baracca alla serie C.
Un'altra sfida di notevole interesse sarà Treviso - Dolomiti, con i padroni di casa (ancora ai box Sottovia) che a Bassano hanno dimostrato di avere le pile scariche, proprio loro che fanno della fisicità la loro arma migliore. 

L'attesa, chiaramente, è grande anche per le due formazioni nostrane: il Cjarlins Muzane ospiterà l'Adriese confidando nella scossa prodotta dal cambio di allenatore; il Chions, dal canto suo, attenderà al varco la Luparense, anch'essa reduce dall'avvicendamento del timoniere. 

*******

PROGRAMMA e TERNE (dodicesima d'andata)

Domenica, ore 14.30

CJARLINS MUZANE - ADRIESE
Simone Nuzzo (Seregno); Roberto Pozzi (Varese), Matteo Crippa (Lecco)

CHIONS - LUPARENSE F.C.
Matteo Laganaro (Genova); Marco Tonti (Brescia), Pietro Tinelli (Treviglio)

ATLETICO CASTEGNATO - MONTE PRODECO
Federico Tassano (Chiavari); Dario Roscelli (Chiavari), Viktor Trajanovski (Novi Ligure)

BRENO - MORI S.STEFANO

Gerardo Garofalo (Torre del Greco); Yassine El Hamdaoui (Novi Ligure), Guido Junior Cucchiar (La Spezia)

ESTE - VIRTUS BOLZANO
Omar Abou El Ella (Milano); Matteo Merloni (Ravenna), Nicolò Raschiatore (San Benedetto del Tronto)

MESTRE - PORTOGRUARO

Mario Leone (Avezzano); Savino Sciotti (Bologna), Piergiorgio Stotani (Viterbo)

MONTECCHIO MAGGIORE - BASSANO VIRTUS

Giacomo Pasquetto (Crema); Eleonora Negro (Roma 1), Riccardo Zebini (Rovigo)

TREVISO - DOLOMITI BELLUNESI

Vincenzo D'Ambrosio Giordano (Collegno); Marco Tuccillo (Pinerolo), Gheorghe Mititelu (Torino)

UNION CLODIENSE CHIOGGIA - CAMPODARSEGO

Giacomo Rossini (Torino); Claudiu Fecheta (Faenza), Enrico Rossetto (Schio)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 18/11/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12660 secondi