Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


PROMO B - De Bosichi: ci siamo fatti 3 gol da soli...

Il presidente della Trieste Victory Academy: "Buona prestazione, rovinata da alcuni episodi". Kocman: "Non siamo stati belli, ma abbiamo vinto...". Lugli: "Siamo stati squadra". Braico: "Gestivamo la palla fino a un certo punto e poi ci scottava..."

Il Kras Repen ha messo le mani sull’intera posta in palio a Risano, mentre la Trieste Victory Academy e il Sant’Andrea San Vito hanno alzato bandiera bianca tra le mura amiche al cospetto rispettivamente di Ufm e Ancona Lumignacco. Sono i verdetti per le squadre triestine dell’11ma giornata del girone B di Promozione.

Goran Kocman (presidente del Kras Repen): “Non siamo stati proprio belli, ma abbiamo vinto 2-0 e perciò bene il risultato. Abbiamo sbagliato troppe occasioni, però siamo riusciti comunque a vincere…”.

Alessandro “Alex” De Bosichi (massimo dirigente della Trieste Victory Academy): “E’ la prima partita persa in casa e non sono arrabbiato per questo, ma lo sono perché ci siamo fatti 3 gol da soli. I ragazzi hanno giocato e si sono impegnati, hanno fatto bene e non posso dire niente. Sono contento per la prestazione sulla quale non c’è da ridire. Se uno guarda il risultato, pensa che ci abbiano asfaltato e invece no. Abbiamo perso 3-0, ma abbiamo battagliato. Siamo stati sfortunati e abbiamo sbagliato certe cose, che i giocatori di valore dell’Ufm hanno saputo sfruttare. Un calciatore come “Seba” Ferro, ad esempio, non ha nelle corde quel tipo di retropassaggi al portiere Furlan normalmente… mi tengo però la prova con la consapevolezza che è incontestabile. Bravi loro per il 3-0, personalmente mi fanno arrabbiare piuttosto gli episodi”.

Rodolfo “Rudi” Lugli (massimo responsabile dell’Ufm): “La squadra ha fatto molto bene contro una bella compagine, non è stata una passeggiata. Noi siamo stati squadra. Per la prima volta ho visto un cambio-corner…”.

Sergio Braico (staff tecnico del Sant’Andrea San Vito): “Nell’insieme di quelle che sono le nostre forze, la partita non è stata male. Poi bisogna dire che qualcuno si è allenato poco per infortunio o per lavoro e perciò a un certo punto era stanco. Loro sono stati bravi a portarla dalla loro parte. Il nostro portiere Baldassi è stato il migliore in campo, ma anche detto che ci è stato annullato un gol. Gestivamo la palla fino a un certo punto e poi ci scottava, non facendoci sempre fare le scelte migliori”. (m.l.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/11/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



AIAC - Viscidi e "La partita perfetta"

Un personaggio di assoluto rilievo. Autore di un volume (“La partita perfetta”) che racconta e analizza tipiche situazioni di campo. Per entrare nel dettaglio, ...leggi
05/06/2024
















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,16727 secondi