Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


SECONDA C - L'Aurora cala il poker contro il Pozzuolo

Un primo tempo di contenimento non basta ai biancoverdi per uscire dalla crisi di risultati: la vittoria manca difatti da ben 6 giornate. Continua la cavalcata della squadra di mister Pavan, in corsa per i piazzamenti nobili della graduatoria

 

Nell’11^ giornata del girone C di Seconda categoria l’Aurora Buonacquisto espugna il campo del Pozzuolo del Friuli, grazie a un secondo tempo di elevato spessore tecnico e di ottima concretezza in fase realizzativa. Quattro le reti messe a referto che alimentano l’inseguimento dei rossoblu alla testa della classifica.

Il match domenicale si apre con un’occasione colossale per il Pozzuolo che in contropiede lancia Frank a tu per tu con il portiere Castenetto, abile a neutralizzare la conclusione. Lo scampato pericolo permette alľAurora di prendere coraggio e di elevare il proprio forcing offensivo: al 10’ è provvidenziale ľintervento di testa di Bonetti a sventare il pericolo proveniente da calcio d'angolo e in seguito di dimostra fondamentale Emovon per salvare lo 0-0.

La prima frazione prosegue con l’efficace lavoro dei locali, dediti ad arginare ľavanzata dell’Aurora, ma non sufficiente a costruire concreti pericoli sul fronte opposto; il gioco ristagna a centrocampo e i pochi squilli sono sempre di marca rossoblu. Tra il 30’ e il 35’ la squadra di Remanzacco sfiora il gol del vantaggio con le manovre offensive guidate da Cappabianca e Caporale, tuttavia la prima frazione va in archivio a reti inviolate.

Nella ripresa il tabellino viene aggiornato dopo 8 minuti quando Caporale trova il jolly calciando in porta direttamente dalla bandierina del corner, eludendo l’opposizione di capitan Imorou, appostato sul primo palo.

Al contrario di quanto accaduto nelle ultime uscite, lo svantaggio dà coraggio ai padroni di casa che alzano il baricentro, andando a caccia del pareggio. Il tiro da fuori area di Bonetti viene deviato a fondo campo, mentre Morina calibra male un calcio piazzato da posizione invitante. Al 74’ arriva ľepisodio decisivo che porta al gol del raddoppio di Spaziante.

Il tentativo di Gabsi da posizione decentrata non è sufficiente a impensierire Castenetto e di lì a poco più di un minuto l’Aurora mette in ghiaccio la partita. Il Pozzuolo perde una brutta palla in fase di uscita, generando un contropiede avversario sulla fascia destra, ottimamente finalizzato dal tiro incrociato di Caucig che fa 0-3.

Ma la rete più spettacolare giunge all’88’ e porta la firma di Cappabianca, che dall’interno dell’area destina la sfera all’angolino, rendendo vano il tocco di Emovon e calando il definitivo poker.

La gara termina dopo 5 minuti di recupero, sancendo la superiorità di un’Aurora che, pur non giocando in maniera spettacolare, risulta organizzata, cinica sottoporta e si attesta meritatamente al secondo posto in classifica, a 2 sole lunghezze di ritardo dal San Gottardo capolista.

Per il giovane Pozzuolo del Friuli prestazione troppo poco ordinata in fase di possesso palla e carente nella pericolosità di un attacco che sin qui ha messo a referto soli 6 gol in campionato. Tanto materiale su cui lavorare per mister Bernardo in vista della prossima sfida contro l’Udine Keepfit Club Ga.

Visualizza album fotografico del match a cura di Gianni Pupini Clicca qui

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/naGROqu.jpg

https://i.imgur.com/tos5YP5.jpg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/11/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13887 secondi