Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


U17 - Reanese corsara, il Chions sale al secondo posto

I gialloblù stendono il Vesna e approfittano dei passi falsi di Manzanese e Torre. Di misura Fiumicello e Sant’Andrea San Vito, Buttrio ok



Si è completata nel weekend appena trascorso la 10^ giornata degli Under 17 Regionali. Si conferma saldo in vetta l’Udine United, che nel campo amico ribalta la Manzanese, nel big match di giornata: orange avanti con Clemente, nel finale gli udinesi, con l’uomo in più, la ribaltano con Pezzarino e il rigore di Riccato.
Cade anche l’altra inseguitrice Torre, che incappa nella più classica delle giornate no in casa della Pro Fagagna. Venier due volte, Zimmermann, Di Lenarda, Polla, Munini e capitan Bastianutti firmano il settebello dei rossoneri, con Anzovino che aveva siglato il momentaneo pari dei viola.

Ne approfitta, così, il Chions, che balza al secondo posto, a -3 dall’Udine United, grazie al blitz di Santa Croce, dove un Bajo in forma smagliante (poker per lui) stende i locali del Vesna, in rete con Crevatin.
Ruggisce il Buttrio, che sul sintetico di casa regola, non senza fatica, l’Unione Friuli Isontina in un 3-2 ricco di saliscendi emotivi. Doppio Paravano e un autogol in favore dei locali, Tonca e Canu a segno per gli isontini che restano ultimi ma lanciano segnali di miglioramento.
I viola agganciano così la Pro Romans, che a sorpresa cade a Cormons sotto i colpi del Sant’Andrea San Vito, che realizza un bel successo in ottica salvezza: decide la doppietta del triestino Longo, mentre Zorzin timbra per i padroni di casa nell’1-2 finale.

Stesso risultato per il Fiumicello nella tana dell’Aviano, a cui non basta il gol di Desiato per tornare a macinare punti. Bertogna e Pozzetto, infatti, consegnano la posta ai gialloverdi.
A chiudere il programma, la manita di una Reanese strabordante a Spilimbergo: Zanor, Mosolo, Lorenzini e Calligaro (doppietta) regalano ai rossoneri un successo che mancava dalla prima giornata, mentre Giuliano realizza il gol della bandiera dei mosaicisti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 21/11/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,16229 secondi