Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PROMO B - Lme in testa, sorridono Fiumicello e Trivignano

I biancoblù battono il Sant’Andrea e agganciano il Kras. Parità in Ancona-Sevegliano, Pro Romans e Pro Cervignano

Si chiude la 12ª giornata del girone B di Promozione, dopo la vittoria dell’Ufm nel derby col Ronchi e il pari tra Kras e Trieste Victory Academy negli anticipi di ieri.
Missione compiuta per il Lavarian Mortean Esperia, che aggancia al primo posto i giuliani di Knezevic grazie al successo contro il Sant’Andrea San Vito: al “Beltrame”, la doppietta repentina di Ietri indirizza subito la gara per i locali, con gli ospiti che dimezzano all’85’ con Lorenzet. Triestini ancora ultimi ma con carattere, nonostante le recenti dimissioni di De Sio (Luiso in panchina quest’oggi).
Non regge appieno il ritmo la Virtus Corno (seconda a -4 assieme all’Ufm), che al “Cudiz” non va oltre l’1-1 con la Sangiorgina. Kanapari sblocca subito per i virtussini, poi sul finale Kuqi regala un punto importante ai biancocremisi. Al “F.lli Calligaris”, non si fanno male Pro Romans e Pro Cervignano, che impattano sullo 0-0. Risultato che non soddisfa del tutto entrambe, coi giallorossi che restano a ridosso della zona calda (ma la classifica è ancora corta…) e i gialloblù che falliscono l’opportunità di salire al secondo posto solitario. Si chiude in parità anche Ancona Lumignacco-Sevegliano. Succede tutto nella ripresa, con Zizmond a portare avanti gli ospiti al 27’, Tomada riequilibra tutto al 43’.
Gran successo del Fiumicello, tra le mura amiche doma la Cormonese grazie alla freddezza di Russo, che firma una doppietta di rigore. Nel mezzo, momentaneo pareggio grigiorosso ad opera del giovane Medeot. Primo, fondamentale, successo stagionale per il Trivignano, che si aggiudica lo scontro salvezza contro la Risanese. Allo “Zimolo”, dopo un primo tempo a reti inviolate, non c’è storia, con Issakoli, Turchetti e Pascolo a calare il tris per i bianconeri di casa. Sempre più giù, invece, la compagine di Risano, penultima con 2 lunghezze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 26/11/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,17907 secondi