Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SECONDA B - Colloredo all'ultimo respiro. Majanese, 3 punti d'oro

Continua a vincere il Tagliamento, ma il Caporiacco si è rivelato un osso duro per la capolista. Trascinata da Johan Perez l'Arteniese ha piegato la resistenza del Ciconicco. Pareggio senza gol tra Sesto Bagnarola e Nuova Osoppo

Non conosce freni la marcia del Tagliamento in vetta al girone B di Seconda categoria. I biancoverdi oggi hanno colto la decima vittoria (più un pareggio) in 11 gare, un successo in verità più complicato degli altri, perché il Caporiacco ha dimostrato di saper dare il massimo quando affronta le prime della classe. La squadra di Dignano si è imposta per 2-1 con i centri nella frazione iniziale di Masotti e Temporale, mentre gli azzurri hanno accorciato le distanze grazie a Ninzatti, tentando fino all'ultimo di raggiungere il pareggio. Con questo successo il Tagliamento porta a 6 le lunghezze di vantaggio sullo Spilimbergo, che quest'oggi ha scontato il turno di riposo. 
Prosegue la corsa anche l'Arteniese, venuta a capo di un coriaceo Ciconicco, che però non è riuscito ad arginare gli avanti di casa e, in particolare, Johan Perez, autore di una tripletta (con un gol su rigore). Ad andare in gol sono stati pure Foschia e, con una prodezza, Marcuzzi, mentre per i biancoverdi Lo Re nel primo tempo e Matteo Cinello nella ripresa hanno contribuito a tenere sulle spine l'Arteniese. 

La dodicesima giornata ha regalato vittorie di peso anche a Colloredo e Majanese: i granata hanno superato all'ultimo assalto il Pagnacco, costretto a inchinarsi al gol segnato da De Monte al 92', mentre la Majanese ha prevalso nello scontro diretto col Coseano, imponendosi per 2-1 con reti di Modesti e Vidotti, mentre per i biancorossi non è bastato l'acuto di Picco per evitare una sconfitta che complica oltremodo la corsa salvezza. 

L'unica divisione della posta del turno ha visto Sesto Bagnarola e Nuova Osoppo affrontarsi con determinazione e anche apprensione, e sono state entrambe le difese a uscitre vincenti dal combattuto confronto che non ha prodotto gol.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 26/11/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,59529 secondi