Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


SECONDA E - La Gradese in extremis acciuffa l'Audax

Primo tempo equilibrato e vivo, ripresa meno intensa fino al vantaggio goriziano. I lagunari danno l’anima e alla fine trovano il pari con la vecchia volpe Facchinetti

GRADESE – AUDAX 1-1
Gol: 27’st Ayoub Msatfi, 46’st Facchinetti

GRADESE: Ferranti, Taglialatela, Diallo, Coassin, Troian (44’st Lauto), Ferrara, Caruso, Scaramuzza (25’st Facchinetti), Caus, Mohammed Soufiani, Ijezie. A disposizione: Musian, Marino, Verginella, Cutti, Rispoli, ilyasse Soufiani, El Msatfi. Allenatore: Stefano Salmeri

AUDAX SANROCCHESE: Simon, Filippo Candutti (28’st Lutman), Andrea Pelesson, Gueye, Othieno, Burlon, Innamorati (33’st Mauro), Graba, Ayoub Msatfi, Gajic, Badr Msatfi (33’st Caggiula). A disposizione: Braidot, Zotti, Ramic, Pulijc, Santarelli. Allenatore: Fabio Lorefice.

ARBITRO: Mauro Enrico Fusco sez. Gradisca

NOTE – Ammoniti: Caruso, Troian, F.Candutti, Innamorati. Angoli: 5-6. Fuorigioco: 1-1. Recuperi: 0’ e 4’ 

GRADO - Un pareggio conquistato in rimonta nei minuti di recupero per una Gradese che non si è persa d'animo dopo il gol subito venti minuti prima da un Audax che si mangia le mani per non esser riuscito a portare via i tre punti già in tasca.

Dopo un colpo di testa senza pretese di Gueye, al 15' angolo di Caus, sul secondo palo c'è Taglialatela che però calcia a lato. Al 21' bella punizione di Burlon, Ferranti si distende ed allontana. Si fa vedere la Gradese poco dopo la mezzora con la randellata di Caus deviata fortuitamente in angolo da un difensore, poi è Mohammed Soufiani a non trovare lo specchio con un diagonale. Al 42' Ayoub Msatfi lavora un pallone in area, serve il fratello Badr la cui botta termina una spanna sopra la traversa, toccata da Ferranti.

Nel secondo tempo ancora i padroni di casa bussano dalle parti di Simon con Soufiani, servito da Caus, ma la difesa goriziana si rifugia in angolo. Al 27' azione personale di Ayoub Msatfi, entra in area e trafigge l'incolpevole estremo lagunare. La Gradese però non accusa il colpo, anzi è ancora Caus a chiamare in causa Simon. Al 42' punizione dai 18 metri di Facchinetti con la sfera che sfiora il palo. È il preludio al pareggio che lo stesso numero 20 realizza al 46' ribadendo in rete da pochi passi il pallone respinto dal portiere su precedente conclusione di un compagno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 26/11/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,45508 secondi