Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


SERIE C - Le Eagles volano, Clark seconda

La truppa Pittini schianta senza appello la Gradese. Pasiano ok nel derby, Aquila Reale di rimonta


Nella 7^ giornata del campionato di Serie C Futsal, prendono il volo le Eagles, che travolgono sotto una grandinata di reti la malcapitata Gradese e restano sole al comando della classifica staccando le avversarie che si eliminano a vicenda. A Cividale finisce 18-2, con Turolo che piazza nel sacco 6 reti, poker per Sirok, triplette per Goranovic e Barile e singole di Pafundi e Zuccaccia, mentre tra i lagunari provano a salvare l'onore solo Iaccarino e Turci. All'inseguimento della capolista, sale al secondo posto la Clark Udine che supera in rimonta nel finale il Tarcento. Ospiti avanti per gran parte del match grazie alla doppietta di Zanuttini ed al gol di Petrovic, ma i gialloverdi con Bytiqi (2), Kembo, Viola e Obodo ribaltano la storia del match e ricacciano indietro in classifica i collinari.

Resta in scia alle prime pure la Futsal Udinese, che piazza una vittoria pesante espugnando Lignano: lagunari che ancora non decollano e la prima battuta d'arresto casalinga non è certo un buon segnale; per gli udinesi decisive le marcature di Dorbolo', De Reggi e Cedermas, ai locali non basta l'acuto di Miljkovic. Scintille al Palaflora nel derby della destra Tagliamento: la spunta in volata il Pasiano, in un match condizionato da eccessivo nervosismo con parecchi rossi e pure un'invasione non proprio pacifica del campo,  sedata dal fattivo intervento dei calciatori che erano sul parquet. Alla fine, come detto, il Pasiano esulta imponendosi sull'Araba Fenice per 3-4 con la doppietta di Bega ed i centri di Dema e Zanchetta, mentre alla squadra di Michelutti restano sul taccuino i centri di Presotto, Corona e Pizzella.

Vittoria con una gran rimonta nella ripresa dell'Aquila Reale sul campo di un Turriaco che non riesce a gestire il vantaggio di 5-2 del primo tempo: alla sirena è 5-6 per la squadra del presidente Prekpalaj, che ringrazia le doppiette di Aziz e Pintar oltre ai solisti Cruz e Gjini. Bisiachi a referto con Criscuolo (3), Quindici Sukanovic.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 27/11/2023
 

Altri articoli dalla provincia...
















CALCIO A 5 SHOW - La puntata del 4 novembre

Anche quest’oggi con "Calcio a 5 show"  tanti ospiti, dall’arbitro, al dirigente, al giocatore e non solo….Tutto questo nella trasmissione a 360 gradi dedicata al futsal fede...leggi
04/11/2023



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13738 secondi