Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


CSI - Il Cordenons continua a vincere. Si arrende il Camolli

Anche nell’ostico sesto turno di campionato, i quotati ospiti hanno la meglio della resistenza di un coriaceo undici di casa, uscito però sconfitto 2-0 dai gol uno per tempo prima di bomber Scian e nella ripresa dal rigore di capitan Cecchetto

Non si pone più limiti il Cordenons, il quale continua nella sua cavalcata perfetta da imbattuto con cinque successi su altrettante gare disputate e anche sull’ostico terreno del Camolli riesce a cavarsela nella sesta giornata del campionato Csi di Pordenone.

A Maron di Brugnera le due squadre dimostrano fin da subito la voglia di vincere e si vedono belle azioni ben costruite da ambedue le parti. La capolista era consapevole che si sarebbe trattata di una partita tecnicamente difficile e fisicamente tosta ma affrontata con la determinazione giusta.              

Nel corso del primo tempo i ragazzi allenati da Mister Cozzarin cercano il vantaggio in più occasioni con Scian e Brocchetto, ma senza trovare gloria. Il vantaggio comunque arriva verso la mezz'ora di gioco quando Marchini con grandissima tenacia si fionda su di un pallone ormai destinato alla rimessa dal fondo e riesce a mettere in mezzo un cross verso il centro dell'area sul quale il bomber Dino Scian riesce a depositare in rete con il petto per lo 0-1.

Nel secondo tempo, il Camolli, costretto in dieci uomini, si rende poco pericoloso dando però spazio agli ospiti pronti a ripartire con efficacia e su una delle scorribande arriva il secondo gol su calcio di rigore procurato da un’incursione potente e veloce di Scian, con capitan Erik Cecchetto freddissimo dagli undici metri per lo 0-2. Nel finale i padroni di casa tentano di riaprire il match ma invano e da segnalare è giusto il rientro in campo di Luca Sirigu dopo più di un anno dal suo infortunio al ginocchio e gli auguriamo il meglio per il suo prosieguo di campionato.

Nonostante un avversario ostico come il Camolli il quale le ha tentate di ogni per fermare la corsa della capolista ma sicuramente la loro prestazione pur generosa è stata condizionata dalla bravura degli avversari e anche dal rosso a Favret per i verdi, il Cordenons con un secco 2-0 è riuscito ad uscire indenne anche da questa ostica trasferta e resta sempre più al comando con 15 punti a punteggio pieno, potendo gestire ora 5 punti di vantaggio sulle prime inseguitrici Gialuth Roveredo e San Lorenzo, con l’obiettivo di distaccare ulteriormente le avversarie perché nel prossimo turno riceveranno in casa la visita proprio del Gialuth per uno scontro già molto importante in ottica titolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 28/11/2023
 

Altri articoli dalla provincia...




LCFC PN - Sacile sempre più in fuga

Dopo la lunga sosta invernale, le squadre del girone Diamante del Collinare di Pordenone sono tornate a scendere in campo e la musica non è cambiata. Il Sacile ...leggi
20/02/2024





LCFC PN - Finalmente si ricomincia!

L’attesa è terminata e finalmente dopo una lunga pausa, le squadre sono pronte a scendere di nuovo in campo. La sosta è agli sgoccioli e questa sera le emozioni del Collinare con il...leggi
15/02/2024

LCFC ORO A - Poker da primo posto per il Tolmezzo

Era un turno crocevia importante per le sorti di molte squadre specialmente nella zona nobile della classifica. Il meteo si è meteo di traverso, condizionando molto questa 13 giornata del girone Oro A...leggi
12/02/2024









Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,14776 secondi