Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


LCFC ARGENTO - Il Dignano perde, Villaorba e Muzzanella sulla vetta

Scossoni nei piani alti di classifica. nel girone A la capolista perde in maniera rocambolesca per 4-3 in casa dei Gunners ma può gestire ancora 3 punti sulla seconda, mentre nel B il Chiarisacco viene schiantato per 7-2 e subisce così il sorpasso delle due nuove battistrada

Stiamo entrando sempre più nel vivo nei vari campionati del Collinare e questa ottava giornata ha dato alcuni scossoni davvero di un certo effetto nei due gironi Argento dove le capoliste sono uscite con le ossa rotte e nuove pretendenti si stanno facendo strada.

Nell’Argento A cade dopo una gara pazza la capolista Dignano, uscita sconfitta dalla dura trasferta dai Gunners, bravi a prevalere con un 4-3 pirotecnico piazzandosi così al terzo posto solitario e chissà se ora potranno fare anche un pensierino a qualcosa di più. Nel computo dei gol passano in vantaggio gli ospiti con Di Noia, ma i locali non mollano trovando il giusto pari con Fant, il quale non è sazio e 10 minuti dopo trafigge ancora il portiere avversario per rimonta e doppietta personale. I padroni di casa spingono a più non posso e sugli sviluppi di un corner trovano anche la terza rete con un bel sinistro volo di Negri. In un primo tempo davvero spaziale dei Gunners, c’è tempo anche per il 4-1 con il solito infermabile Fant, bravo a evitare il portiere e depositare nel sacco la sua tripletta personale in una frazione di gioco sontuosa dei suoi. La capolista ospite tenta di rendere meno pesante il passivo con il 4-2 della speranza messo a segno sull’ultima chance prima del riposo con Simonutti. Ripresa meno spettacolare con gli ospiti in costante proiezione offensiva,  e riaprono la contesa con Giovanetti ma non sarà sufficiente nonostante un finale vibrante, con molti falli che accendono gli animi tra le due compagini ma al termine sono i Gunners ad esultare.                         

Non ne approfitta però la seconda della classe perché la Dinamo Korda si fa fermare 1-1 in casa dei Redskins, gettando al vento la possibilità di avvicinare la vetta. Non basta agli ospiti il sigillo di Bertossi perché per i locali è andato in gol Verilli. Negli altri match dell’ottavo turno successo importante da quarto posto per il Buja, 3-2 in casa dell’Arcobaleno, mentre si dividono la posta in palio le restanti squadre con il pareggio 1-1 tra Dream TeamVenzone e un divertente 2-2 tra CalcioDrenchia Grimacco. In classifica primo il Dignano con 12, inseguito da Dinamo Korda (9), Gunners (8) e Buja (7) mentre chiudono Calcio con 4 e Arcobaleno a 3 punti.

Per quanto riguarda il girone Argento B, c’è stato il roboante tonfo del Chiarisacco uscito sconfitto per 7-2 da un Muzzanella davvero dirompente, il quale si prende anche il primo posto. Ospiti dilaganti con le reti in ordine sparso di Biondin, Croce, Formentin, Emanuele Ghenda, Pavan e la doppietta di Finatti mentre ai locali non sono serviti Fagotto e Vittor a rendere meno amara questa sconfitta. Ne approfitta anche la Villaorba (da sottolineare però che abbia disputato tute le gare rispetto alle altre squadre) vittoriosa per 3-1 in casa della Villesse e al momento al primo posto con le reti messe a referto da Furlani e la doppietta di Donati mentre gol della bandiera locale di Maieron. Nelle altre gare dell’ottavo turno bel pareggio per il Gorgo, 1-1 utile a fermare la corsa del Fiumicello, mentre ancora una delusione per il Gradisca sconfitto 3-2 in casa dal Nojar Zellina nonostante una buona prova disputata. Infine, pari e patta 1-1 tra BibioneAmatori Real che si accontentano di un punticino a testa.
Continua l’incredibile equilibrio nel girone B perché ora in testa troviamo Villaorba e Muzzanella a 9 punti ma ben quattro compagini inseguono con 8 dove Chiarisacco, Bibione, Fiumicello e Nojar Zellina sono più agguerrite che mai. Nelle ultime posizioni passettino in avanti per Amatori Real e Gorgo a 2 punti mentre chiude ora all’ultimo posto solitario il Gradisca a 1. Il Collinare non si ferma, anzi entra sempre più nel vivo per capire a fine stagione chi sarà promosso nella divisione Oro e chi dovrà subire la penitenza con la retrocessione nel Bronzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 28/11/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,14328 secondi