Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


LCFC ARGENTO - La Gioventù Maniaghese ferma la corsa della capolista

Nell’anticipo del settimo turno primo stop per il Corva, uscito sconfitto per 1-0 dai padroni di casa autori di una grandiosa prestazione con la quale sono saliti al secondo posto e la vetta ora è più vicina

Dopo cinque partite perfette e altrettante vittorie, la sfida in casa della tosta Gioventù Maniaghese era il classico match spartiacque per la capolista Corva impegnata in una gara davvero importante nel settimo turno del campionato Collinare nel girone Argento di Pordenone.

Nell’anticipo andato in scena sabato 25 ottobre in una giornata ventosa e soleggiata, la gara vedeva quindi opporsi da una parte i giallorossi imbattuti, dall'altra il sodalizio giovanile della città del coltello, squadra che nel corso degli ultimi due campionati ci ha abituati all'imprevedibilità con grandi risultati ma anche pesanti cadute. Il fischio di inizio di Ceccotti dà il via alla gara dove con il progredire dei minuti il Corva la mette su un piano maschio, ma l'ammonizione del prezioso recupera palloni Pierasco ne inibisce leggermente la foga. Sullo scadere del primo tempo Pasianot sguiscia veloce in mezzo alle maglie giallorosse della difesa del Corva, che non trovando modo di fermarlo lo stende all'ingresso in area e regala un calcio di rigore alla Gioventù Maniaghese. Sul dischetto si presenta Federico Marcolina Laubia, il quale però non risulta abbastanza freddo e si fa disinnescare il tiro dal portiere avversario. La possibilità di andare in vantaggio dona alla Gioventù Maniaghese, fino a quel momento protagonista di una discreta prestazione, la consapevolezza di avere qualche possibilità.

Nella ripresa, trascorsi i primi dieci minuti lasciando intonsa la formazione, la Gioventù Maniaghese giunge ad alcune sostituzioni per cambiare le sorti della sfida mettendo in campo il bomber Selva, il folletto Salvo e Mounib sulla corsia di sinistra. I cambi apportano qualità, ma il momento chiave della contesa arriva al 35’ del secondo tempo con il rosso sventolato ai danni di Fragonas, il quale forse paga per tutti la foga generale dei suoi. Da lì è un vero e proprio assedio dei locali, finché un errore di capitan Miot su una spazzata non dà l'occasione a Mounib di avventarsi sul pallone e servire di sinistro al volo Selva che insacca di testa scatenando l'esultanza dentro e fuori dal recinto di gioco. La gara diventa sempre più vibrante con altri cartellini prima con un rosso ai danni di Manzoni (Gioventù Maniaghese) che allontana il pallone per perdere tempo e con un giallo danni del vicecapocannoniere Gurizzan, troppo nervoso sul finale di gara. Nel recupero gli ospiti ci provano ma senza creare particolari brividi ai locali alla fine usciti trionfanti con un bel successo per 1-0.

Risultato forse inatteso quello che giunge dal campo sportivo del Dandolo, il quale però premia una Gioventù Maniaghese ben schierata e molto più concentrata in fase difensiva rispetto a qualche errore di troppo negli scorsi match ma stavolta è risultata perfetta e con una zampata nel finale ha portato a un successo vitale per le speranze di vittoria del campionato dove al momento resta ancora saldo al comando il Corva alla prima sconfitta stagionale ma comunque una giornata no è concessa a tutti ma già nel prossimo turno in casa contro il Villotta sarà già un match chiave per capire se si è trattato di un piccolo inciampo o se il primato inizierà a scricchiolare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 28/11/2023
 

Altri articoli dalla provincia...




LCFC PN - Sacile sempre più in fuga

Dopo la lunga sosta invernale, le squadre del girone Diamante del Collinare di Pordenone sono tornate a scendere in campo e la musica non è cambiata. Il Sacile ...leggi
20/02/2024





LCFC PN - Finalmente si ricomincia!

L’attesa è terminata e finalmente dopo una lunga pausa, le squadre sono pronte a scendere di nuovo in campo. La sosta è agli sgoccioli e questa sera le emozioni del Collinare con il...leggi
15/02/2024

LCFC ORO A - Poker da primo posto per il Tolmezzo

Era un turno crocevia importante per le sorti di molte squadre specialmente nella zona nobile della classifica. Il meteo si è meteo di traverso, condizionando molto questa 13 giornata del girone Oro A...leggi
12/02/2024









Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,14179 secondi