Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


LCFC DIAMANTE - Lo Ziracco non riesce a vincere

Ennesima delusione per i campioni in carica sempre più in difficoltà, fermati anche nel posticipo dell’ottavo turno sul pareggio per 2-2 in casa degli Highlanders ultimi in classifica, i quali con una bella prova muovono la classifica

C’erano molti temi nella gara di ieri sera valevole come posticipo dell’ottava giornata del Diamante del Collinare dove lo Ziracco scendeva in campo con la voglia di riscattare il non felice inizio di campionato, facendo visita al fanalino di coda Highlanders ancora a caccia del primo successo e voglioso di lottare su ogni pallone.

Gli ospiti desiderano fin da subito mettere nel verso giusto la gara e si riversano costantemente nella metà campo degli Highlanders che provano a rendersi pericolosi in ripartenza. Il vantaggio ospite arriva con Ferraro, più lesto di tutti ad insaccare sulla corta respinta di Pascoli su tiro dalla distanza di Dario Diamante. Il vantaggio dura poco e addirittura gli Highlanders ribaltano il match in 90 secondi, sfruttando un clamoroso blackout dello Ziracco con le reti molto simili tra loro dove prima Pontoni e poi Mattiussi sfruttano due spietate verticalizzazioni che trovano impreparato il reparto difensivo ospite siglando le reti del 2-1 in favore dei locali. Gli uomini di mister Podrecca provano a reagire e si spingono in avanti, però solo a metà ripresa raggiungono il meritato pareggio con Van Buuren bravo a servire l'accorrente Dario Diamante, il quale è sempre decisivo per i suoi, con un tiro preciso non lascia scampo al portiere avversario. I minuti finali sono un assedio ma lo Ziracco non concretizza e si prende anche qualche rischio con la velocità e fisicità degli avanti di casa abili a ripartire ma poco lucidi nel momento dell’ultimo tocco.

Termina così sul punteggio di 2-2 una gara vibrante dove certamente possono sorridere un po' gli Highlanders davvero battaglieri in questa giornata e muovono così la loro classifica raggiungendo l’Atletico Pertegada a 2 mentre continua la stagione negativa dei campioni dello Ziracco davvero anche sfortunati, con una graduatoria ora che piange perché li vede all’ottavo posto con 5 punti, a cinque lunghezze dalla tre capolista, ma ricordiamo sempre che lo Jalmicco ha due gare in meno disputate rispetto le altre squadre. Le acque restano agitate per lo Ziracco ma i giocatori forti ci sono e chissà che non parta la rimonta incredibile già nella nona giornata del campionato Diamante quando saranno in casa contro il Majano e l’imperativo sarà vincere!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 28/11/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,14454 secondi