Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


LCFC INFERNO - Pari spettacolare tra Pozzuolo e Premariacco

Nel settimo turno del campionato Senatori le due squadre danno vita a un assoluto show chiudendo con un fantastico 3-3 che forse soddisfa leggermente di più i padroni di casa, abili a raggiungere gli avversari sul finale

POZZUOLO - Serata fredda ma ci hanno pensato le due squadre a riscaldare il pubblico presente a Pozzuolo per la grande sfida tra i padroni di casa e il Premariacco nel posticipo del settimo turno del campionato Collinare dei Senatori over 49 per il girone Inferno, con entrambe le compagini a cercare il successo per avanzare in modo importante in classifica.

Inizia la gara e dopo appena 7 minuti il Pozzuolo passa in vantaggio con una punizione che si insacca all'incrocio dei pali da parte di Gjoni per un eurogol davvero da stropicciarsi gli occhi e nota di merito a lui per la sua seconda rete su punizione nelle ultime due partite. Il Pozzuolo continua a premere per il raddoppio, ma la troppa fretta porta sempre a sbagliare l'ultimo passaggio e, come spesso succede, gli ospiti pareggiano su autorete di Leone che di testa, nel tentativo di anticipare Clavora, colpisce la palla su un cross ben calibrato da Trinco e così insacca alle spalle dell'incolpevole portiere Bianco. Il Pozzuolo non demorde, trovando nuovamente il vantaggio con Ermacora sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Termina così un bel primo tempo con i locali in vantaggio 2-1.

Inizia il secondo tempo con il Premariacco subito con una partenza forte alla ricerca del pareggio, il quale arriva su una azione quando Sabatini, con un grandissimo passaggio mette nelle condizioni Pontoni di presentarsi da solo davanti al portiere e batterlo per il 2-2. Il Pozzuolo accusa il colpo, va in difficoltà e dopo un precedente pericolo, al secondo tentativo su punizione, Clavora stavolta porta in vantaggio il Premariacco per la prima volta in questo match. La partita sembra chiusa, ma a 5 minuti dalla fine Fabris con un pallonetto perfetto pone il risultato finale sul 3-3.

Termina così una gara stupenda ben arbitrata dal sig. Zampa con le due squadre a dividersi la posta, giocando un tempo a testa e quindi il pareggio sembra essere il risultato più giusto anche se, per come si era messa la partita, esce con un po' più scontentezza il Premariacco, il quale era a un passo dalla vittoria che avrebbe voluto dire aggancio alla vetta, al momento distante un punto, dove comandano Tolmezzo e Portover, mentre il Pozzuolo strappa un buon punto restando anch’esso in zona primo posto a due lunghezze. Da sottolineare come sempre il bel terzo tempo al chiosco con le due squadre unite come dovrebbe essere ogni volta, seguendo il giusto spirito che contraddistingue i vari campionati del Collinare.

Foto: sopra  il dirigente del Pozzuolo Sergio Della Vedova, in basso una foto d'archivio del Pozzuolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/iCmXmJC.jpg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 28/11/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,15993 secondi