Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


LCFC ORO A - La Savognese vince e resta in vetta

La capolista vince alla grande per 4-1 in casa dei Warriors, rispondendo al Valmeduna secondo in classifica e uscito vincente 5-1 nella trasferta di San Gottardo. Belle affermazioni per Pozzuolo e Sclaunicco, mentre continua il momento difficile del Tolmezzo

Le prime della classe non arretrano di un centimetro e continuano a vincere anche nell’ottava giornata del campionato Collinare per il girone Oro A in un turno davvero spettacolare che ha fatto registrare ben 28 realizzazioni per uno spettacolo senza fine.

Nell’anticipo giocato venerdì 24 lo Sclaunicco vince lo scontro salvezza e fa un bel balzo in avanti lasciando sempre più ultimo posto il Carioca, uscito sconfitto in maniera netta per 3-0. Gli ospiti hanno ottenuto i due punti fondamentali grazie alle marcature di Delli Santi e la preziosa doppietta messa a referto da Alessio Vida, il quale così sale a ben 5 realizzazioni trascinando la sua squadra.
Nelle gare di sabato 25 bell’affermazione del Pozzuolo tra le proprie mura amiche, dove ha avuto la meglio per 3-2 sugli Atti Impuri, staccando proprio gli avversari in classifica e issandosi in terza posizione con sguardo alla vetta. Sfida molto vibrante e divertente, due belle squadre le quali se ne danno di santa ragione. Nei primi 20 minuti partono meglio i locali, avanti per 2-0 con i gol di Viola e Iacuzzo. Gli ospiti non demordono, sfruttano qualche errore difensivo degli avversari e trovano la forza di segnare due reti con Di Lenarda e Misson per il 2-2, ma i padroni di casa reagiscono e ottengono il bottino pieno grazie all’invenzione dai 30 metri dell’italoargentino Manuel Juan Savorgnano, il quale risulta decisivo, nonostante la sofferenza finale, per la vittoria d’alta quota del Pozzuolo.

L’altro match giocato nel pomeriggio di sabato è stato un emozionante 2-2 tra il Vacile e lo Startrep, con quest’ultimi bravi a fermare la corsa dei quotati avversari e fare un passettino in avanti in una classifica che li vede ancora nelle posizioni più basse. Gli ospiti a sorpresa hanno trovato la via del gol nella prima frazione di gioco prima con il colpo di testa di Dell’Angelo e poi, con il bel tiro di Martina, hanno raddoppiato. Il Vacile subisce i colpi ma da grande squadra rialza la testa andando a segno con il tap-in di Sedran per poi impattare sul definitivo 2-2 nei minuti quasi conclusivi con il rigore trasformato da Soligon. Per quanto visto punto utile per i locali di mister Berton, mentre può un po' recriminare la squadra di mister Topic, il quale sognava davvero il colpaccio ma comunque si terrà stretto la bella prova dei suoi nel tentativo di risalire ulteriormente la china.

Nei tre posticipi dell’ottavo turno le prime della classe non sbagliano ma bisogna anche sottolineare il momento difficile che sta attraversando il Tolmezzo, uscito sconfitto anche ieri sera contro l’Union per un 3-2 molto doloroso contro una squadra, la quale si trovava all’ultimo posto e ora fa un bel balzo a 4 punti. Per i carnici non sono bastate le reti di Cimenti e Soravito,  mentre gli ospiti hanno segnato i gol del successo con Gjini e la decisiva doppietta di Mehdi Dibrani. Netta invece l'affermazione della Savognese, prima in classifica e vittoriosa per 4-1 in casa dei Warriors con una grande prestazione corale dove sono andati in rete Bortolotti, Predan, Sirch e Zufferli (foto), mentre il gol della bandiera vien siglato per i locali da Rossini. Risponde colpo su colpo il Valmeduna che resta attaccato alla vetta per merito di un successo senza discussioni per 5-1 sul campo del San Gottardo la cui unica gioia è stata la rete di Benzar ma gli ospiti non hanno avuto remore con la marcatura di De Stefano, ma soprattutto tutti in piedi per il poker di realizzazioni messo a segno da Alen Borrello che trascina la sua squadra e sale a 7 reti nella classifica marcatori, avvicinandosi al suo compagno di squadra Fantin a 8 e soprattutto resta in vetta Cimenti del Tolmezzo con 10 centri.

L’equilibrio resta tanto con sette squadre nel fazzoletto di quattro punti dove però la capolista Savognese a 12 non sbaglia, tenendo a debita distanza Valmeduna (11), Pozzuolo e Vacile a 10 e seguono un po' più distanziate dopo le tre sconfitte patite Atti Impuri, San Gottardo e Tolmezzo con 8 punti.  Bei successi dello Sclaunicco e dell’Union rispettivamente a 5 e 4 punti mentre chiude questa bella e lottata classifica del girone Oro A del Collinare il Carioca ora all’ultimo posto solitario, nella speranza possano risalire anche loro la graduatoria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 28/11/2023
 

Altri articoli dalla provincia...






CSI - Il derby al Brugnera

Nell’anticipo della nona giornata del campionato Csi di Pordenone andava in scena il sentito derby tra i locali del Brugnera e il ...leggi
26/02/2024



LCFC PN - Sacile sempre più in fuga

Dopo la lunga sosta invernale, le squadre del girone Diamante del Collinare di Pordenone sono tornate a scendere in campo e la musica non è cambiata. Il Sacile ...leggi
20/02/2024





LCFC PN - Finalmente si ricomincia!

L’attesa è terminata e finalmente dopo una lunga pausa, le squadre sono pronte a scendere di nuovo in campo. La sosta è agli sgoccioli e questa sera le emozioni del Collinare con il...leggi
15/02/2024





Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13560 secondi