Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


PRIMA B - Zucco: "Campionato durissimo. Salvezza a quota 40 o più"

I neroverdi domenica hanno ritrovato la vittoria a spese del Nimis. Ma pur con 15 punti già messi in cassaforte, restano nella zona retrocessione della classifica...

Il Mereto ritrova la vittoria dopo essere rimasto a dieta (un pareggio e 3 ko nelle precedenti 4 gare), ma i 15 punti messi fin qui in cassaforte in 11 match disputati non bastano ai neroverdi per uscire dalla zona retrocessione: "Il campionato è durissimo, per salvarsi serviranno 40 punti o addirittura qualcuno in più - constata un allenatore esperto come Massimo Zucco -. La difficoltà è evidente, considerando che ci sono 7-8 squadre assai attrezzate, mentre a retrocedere saranno ben 6 formazioni. Inoltre, ogni partita è aperta, l'ultima in classifica può battere la prima e nessuno ha intenzione di mollare neppure di un centimetro. Per quel che ci riguarda, cerchiamo sempre di esprimere un calcio propositivo. La vittoria sul Nimis è stata importante, dopo un primo tempo senza gol siamo riusciti a piazzare l'uno-due che ci ha permesso di ottenere i 3 punti senza ulteriori patemi d'animo. Rinforzi? Stiamo per tesserare un centrocampista e confido di recuperare Todesco e Coronica, più che in nuovi arrivi. Al Mereto mi sto trovando bene, avendo a che fare con persone serie e appassionate". 

Sest'ultimo della classe con 15 punti, il Mereto è preceduto in classifica di una lunghezza da Fulgor e Rivignano, mentre il tandem Ragogna - Serenissima è salito a quota 17. E proprio a Ragogna Namio e compagni faranno tappa domenica, affrontando l'ennesimo scontro diretto di un campionato da percorrere restando costantemente sul filo del rasoio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 28/11/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,16610 secondi