Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


ECCELLENZA - Roboante pareggio tra Tamai e Codroipo

Gli ospiti, sotto di un uomo, riacciuffano in extremis il pari con Nadalini

Si sono giocate ieri sera le gare del decimo turno di Eccellenza, che da calendario dovevano disputarsi lo scorso 5 novembre e che sono state rinviate per maltempo. Gol e spettacolo nel pirotecnico 3-3 tra Tamai e Codroipo, le due compagini hanno dato infatti vita a un match avvincente al termine del quale si sono divise la posta in palio. Già dopo 6' la gara si sblocca: sono gli ospiti del Codroipo a passare in vantaggio grazie a Ruffo, che si è trovato a tu per tu con Giordano, dopo un errato colpo di testa di Bougma e non ha fallito l'appuntamento con il gol. Lo stesso Bougma rimedia all'errore siglando la rete del pareggio al 27' con un morbido e preciso pallonetto che batte Moretti. Poco dopo, al 38' ancora Ruffo porta avanti gli ospiti guidati dal tecnico Franti: il giocatore offensivo del Codroipo, guadagna palla al limite dell'area salta un difensore e mette la palla nell'angolino per l'1-2, risultato con cui si chiude la prima frazione di gioco.

Nella ripresa, al 9', Beltrame compie un'ingenuità: infrazione su Bougma si fa espellere dal direttore di gara. Il Tamai inizia a spingere, sfruttando la superiorità numerica e prima al minuto 18' con Carniello pareggia nuovamente i conti facendo 2-2, e poi al minuto 35' segna la terza rete grazie a un penalty guadagnato da Mortati e trasformato nella rete del 3-2 da Zorzetto. Quando tutto sembra volgersi al meglio per il Tamai, nel recupero, al 52' arriva il pareggio del Codroipo grazie a una grande girata dal limite dell'area di Nadalini che gela giocatori e pubblico del Tamai, siglando il definitivo 3-3.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 30/11/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,60135 secondi