Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PROMO B - Testacoda Kras, l'Ufm ospita il Sevegliano

C’è la Cormonese per il Lme, mentre il Trieste Victory Academy fa visita alla Virtus Corno. La Pro Cervignano cerca il rilancio con la Risanese

Si scaldano i motori in vista della 14ª giornata del girone B di Promozione, con le gare previste tutte insieme per una domenica di fuoco. Derby giuliano, e anche testacoda vertiginoso, per Kras Repen e Sant’Andrea San Vito: 26 punti a separare le due squadre, ma in una sfida così sentita tutto può succedere.
Al “Beltrame”, l’altra capolista, il Lavarian Mortean Esperia ospita la Cormonese (foto) per mantenersi saldo davanti a tutti. Se non vuole perdere terreno, non può permettersi passi falsi l’Ufm, che al “Boito” ospita il Sevegliano alle prese con la cura Ioan. Il lanciato Fiumicello, rialzatosi alla grande in classifica grazie ai due successi filati, va a far visita all’Ancona Lumignacco, ripresasi sotto la guida di Motta e ora al quarto posto assieme alla Virtus Corno. I cornesi di Cortiula, reduci da due amari pareggi che hanno rallentano la corsa al podio, cercano di rifarsi tra le mura amiche del “Cudiz” contro un Trieste Victory Academy in difficoltà, orfano di vittorie da quattro giornate e, al momento, in zona retrocessione.

Non se la passa meglio la Pro Cervignano, che ha raccolto un punto nella ultime tre e ha visto così allontanarsi di molto le zone più nobili. I gialloblù provano a rilanciarsi al “Dissabo” sfidando la penultima forza Risanese, a cui l’ultimo pari contro la Virtus Corno potrebbe aver ridato smalto. Il Trivignano non vuole eccepire al famoso detto “non c’è due senza tre”: dopo le vittorie su Risanese e Trieste Victory Academy, i bianconeri intendono proseguire la risalita ricevendo allo “Zimolo” un Ronchi in crisi, a caccia di punti per non venir risucchiato, a sorpresa, nelle sabbie mobili dei bassifondi. Al “Collavin”, si sfidano Sangiorgina a Pro Romans: biancocremisi che hanno ripreso quota dopo un periodo complicato, giallorossi ancora alla ricerca di una scossa per tornare ai fasti della prima parte di stagione. 

PROGRAMMA e TERNE 

Domenica, ore 14.30

ANCONA L. – FIUMICELLO
Damiano Bruno Coral (Basso Friuli); Giovanni Masini (Gradisca), Maxim Corbatto (Gradisca)

LAVARIAN M.E. – CORMONESE
Raul Suciu (Udine); Daniel Pavlovic (Trieste), Luca Correra (Trieste)

KRAS – SANT’ANDREA
Alessandro Manzo (Gradisca); Savino Buonavitacola (Gradisca), Gianluca Ambrosio (Pordenone)

PRO CERVIGNANO – RISANESE
Mattia Simeoni (Pordenone); Antonio Monfregola (Gradisca), Beatrice Pocar (Gradisca)

SANGIORGINA – PRO ROMANS
Emanuele Iozzi (Trieste); Luca Filippi (Trieste), Angelo Pizzo (Trieste)

TRIVIGNANO – RONCHI
Yousri Garraoui (Pordenone); Riccardo Lendari (Pordenone), Iulian Marcelin Mihaila (Pordenone)

UFM – SEVEGLIANO
Enrico Bassi (Pordenone); Lorenzo Tomasi (Pordenone); Davide Italiano (Pordenone)

VIRTUS CORNO – TRIESTE V.A.
Davide Teghil (Udine); Beatrice Mazzotta (Gradisca), Federico Zannier (Udine)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 08/12/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,44828 secondi