Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


ECCELLENZA - Fiume micidiale. Pro Gorizia, che brutto risveglio!

La squadra di Sandrin, fresca di conquista della finale di Coppa, si deve inchinare in casa alle doppiette di Barattin e Pluchino. Zanier è quasi insuperabile, l'undici di Colletto ottiene con merito la terza affermazione di fila


PRO GORIZIA - FIUME BANNIA 1-4
Gol: 5’ Barattin, 37’Hoti, 56' Pluchino, 68' Barattin, 81' Pluchino  

PRO GORIZIA: Umari, Duca (26’pt Lavanga (25’st Butti)), Ermacora, Piscopo(16’st Lucheo), Grudina, Politti, Contento (16’st Grion), Boschetti, Comisso, Hoti, Del Fabro (16’st Lombardo). Allenatore: Sandrin.

FIUME VENETO BANNIA: Zanier Andrea, Dassie, Cardin (4’st Sclippa), Iacono (41’st Krasniqi), Zambon, Girardi, Sbaraini (4’st Fabbretto), Pluchino (41’st Da Ros), Sellan (32’st Beggiato), Di Lazzaro, Barattin. Allenatore: Colletto.

ARBITRO: Matteo Zorzon di Trieste. Assistenti: Manuel Massari di Udine, Daniele Carbone di Trieste.

NOTE - Ammoniti: Ermacora, Del Fabro (Pro Gorizia), Iacono (Fiume Veneto Bannia).

Un Fiume Veneto Bannia cinico e con più fame espugna 4-1 il campo della Pro Gorizia. Domenica perfetta per i neroverdi che grazie alle doppiette di Barattin e Pluchino ottengono la terza vittoria consecutiva.
Preoccupa, invece, la Pro Gorizia che viene colpita duramente e spegne l’entusiasmo che la conquista della finale di Coppa Italia aveva generato.
La partenza è subito ricca di emozioni, prima Zanier con un balzo riesce a togliere dall’incrocio un colpo di testa preciso di Duca, poi in ripartenza Cardin parte dalla sua metà campo e, indisturbato, si presenta davanti a Umari che lo atterra. Il direttore di gara non può far altro che concedere il calcio di rigore che Barattin trasforma.
Subito lo svantaggio, la Pro Gorizia reagisce, seppur in modo poco ordinato, e attorno al quarto d’ora va vicina al pari con Comisso che manda alto da buona posizione su invito di Del Fabro. Il Fiume Bannia continua a far male in ripartenza e poco dopo va vicino al raddoppio con Pluchino, il diagonale dell’attaccante però si spegne sul fondo.
A metà primo tempo nuova chance per la Pro Gorizia con Grudina di testa, ma anche stavolta Zanier abbassa la saracinesca.
Serve una giocata individuale ai biancazzurri per trovare il pareggio ed è quello che accade al 37’. Hoti prende il pallone sulla fascia e si accentra superando due avversari e facendo partire un gran tiro a giro che termina in rete.

A inizio secondo tempo la gara è avara di emozioni, con la Pro Gorizia che cerca il gol del vantaggio e il Fiume Veneto che è ordinato e resiste. Dopo una decina di minuti i neroverdi si riportano in vantaggio con Pluchino che raccoglie indisturbato un pallone scodellato in area da un compagno e dopo averlo controllato supera Umari.
A metà ripresa i ragazzi di mister Colletto mettono una seria ipoteca sulla vittoria trovando la terza rete con Barattin che mette in rete un pallone rasoterra di Sellan che attraversa tutta l’area.
Subita la terza rete la Pro Gorizia ha un sussulto d’orgoglio e per due volte va vicina al gol con Grion. Nel primo caso è Zanier a disinnescare la gran conclusione del centrocampista, nella seconda circostanza il tiro termina alto. A dieci minuti dal termine Pluchino fa calare il sipario sulla sfida trasformando un rigore conquistato da Fabbretto.

Larga vittoria meritata per i neroverdi che proseguono nella loro risalita in classifica, mentre in casa Pro Gorizia ci sarà da lavorare per rialzare la testa dopo questa batosta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/12/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,15253 secondi