Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


SECONDA F - Gli Studenti piazzano il set al Muglia

Gara praticamente chiusa nel primo tempo con quattro delle sei reti messe a referto dagli arancioverdi. Plauso agli ospiti che hanno sempre provato a giocare nonostante il passivo

STUDENTI – MUGLIA 6-0
Gol: 27’ Fiorenzo, 30’ Bobul, 32’ Vescovo (aut), 45’ Giuliani, 4’st Petronio, 29’st Eddarci (rig)

STUDENTI: Daris, Eddarci, Gabadi, Grippa, Pischianz, Cernigoi, Bobul, Wellington, Giuliani, Petronio, Fiorenzo. A disposizione: Mosca, Di Stefano, Majcen, Di Gregorio, Sari, Gioffrè, Pasetti, Scaligine. Allenatore: Rocco Quagliarello.

MUGLIA FORTITUDO: Scibilia, Maggiore, Gjuzi, Vescovo, Cassa, Jurincic, Fontanot, Prestifilippo. Markovic, Federico Di Chiara, Cifarelli. A disposizione: Persico, Garofalo, Barbon, Rollo, Cristian Di Chiara, Crasna, Steffè, Carducci. Allenatore: Gianfranco D’Aloia.

ARBITRO: Francesco Caputo sez. Trieste 

TRIESTE - Cgs e Muglia sono due squadre che preferiscono costruire gioco piuttosto che affidarsi ai lanci lunghi e di solito escono partite combattute ed equilibrate. Stavolta non è andata così, anche per le tante assenze della squadra ospite.

Gli Studenti manovrano e creano grazie alla buona intesa dei due nuovi innesti Wellington e Fiorenzo. Il primo gol arriva al 27' grazie ad tiro secco di sinistro dal limite dell'area dopo un dribbling a rientrare dal lato destro di Fiorenzo. E nei successivi 5 minuti si chiude la gara, al 30' sempre Fiorenzo, con un azione simile a quella del gol, non trovando spazio per la battuta, appoggia a sinistra dove Bobul da dentro l'area batte l'ottimo portiere ospite Scibilia sul primo palo. Al 32' è Bobul che crea scompiglio arrivando sulla linea di fondo e mette al centro per l'accorrente Giuliani, ma si inserisce Vescovo che, anticipando l'avversario, mette nella propria porta. Al 45' l'azione si ripete e questa volta è Giuliani ad anticipare il difensore segnando di testa il 4-0.

Il secondo tempo si apre al 4' con una uscita alta sfortunata del portiere ospite (unico neo di una grande gara da parte sua) che sbuccia il pallone con i pugni, la palla rimane lì ed a Petronio non resta che appoggiare in rete di testa. La gara si chiude con il rigore trasformato da Eddarci concesso per l’atterramento di Bobul. Da rimarcare che la giovane formazione ospite non ha mai smesso di provare a giocare ed a pressare alto. Gli spettatori intervenuti si sono goduti una piacevole gara.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 17/12/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,46219 secondi