Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PROMO A - Tris al Rivolto, la Cordenonese 3S riparte

Con un fantastico secondo tempo giocato in inferiorità numerica per l’espulsione di Mazzacco poco prima del riposo, la squadra di Rauso si aggiudica l’anticipo contro il Rivolto e ritrova il sorriso dopo due sconfitte. Si ferma la striscia vincente della squadra di Della Valentina, protagonista di un buonissimo primo tempo, di personalità e con pregevoli spunti ma non capace di mantenere lo stesso ritmo nella ripresa. Da sottolineare le autentiche prodezze di Marchiori e di Magli e due superlativi interventi di Piccheri

CORDENONESE 3S-RIVOLTO 3-0
Gol:
 48’ Marchiori, 51’ Lazzari, 66’ Magli

CORDENONESE 3S: Piccheri, Andrea Bortolussi, Magli, Infanti (90’ Fratter), Mazzacco, Carlon, Lazzari (92’ Bianchet), Gaiotto, Marchiori (90’ Vignando), Palazzolo (58’ Fantuz), Denni De Piero (70’ Brunetta). A disposizione: Mirco De Piero, Tagliabue, Vit, Vriz. Allenatore: Pino Rauso.

RIVOLTO: Benedetti, Chiarot, Federico Bortolussi, Marian (58’ Mihaila), Thomas Zanchetta, Colussi (73’ Degni Ozro), Varutti, Cinausero (87’ Visintini), Debenjak, Vaccher, Ndazi Tunga (58’ Julian Ahmetaj). A disposizione: Chiavon, Zanon, Tonon, Viola Silveira, Enrico Zanchetta. Allenatore: Nicola Della Valentina.

ARBITRO: Dzenan Meskovic di Gradisca D’Isonzo. Assistenti: Riccardo Lendaro e Stefano Mazzocut Zecchin sez. Pordenone.

NOTE – Espulso al 44’ Mazzacco. Ammoniti: Infanti, Lazzari, Palazzolo, Brunetta, Chiarot, Marian, Cinausero, Vaccher. Angoli: 6-4. Recuperi: 2’pt; 5' st.

Appaiate entrambe un gradino sotto la metà della classifica, Cordenonese 3S e Rivolto si presentano alla sfida odierna, valevole per la seconda giornata di ritorno del girone A del campionato di Promozione, con uno stato d’animo diametralmente opposto. I pordenonesi stanno attraversando un momento negativo sul piano dei risultati, con due sconfitte rimediate negli ultimi due incontri disputati contro Casarsa e Torre, mente gli ospiti si presentano con il morale alto, viste le due pesantissime vittorie di fila centrate contro Unione Basso Friuli e Teor. All’andata finì in parità all’”Andrin-Donada”, un 1-1 che ha visto Avitabile rispondere a Kichi. Entrambi non saranno della partita questo pomeriggio all’”Assi”. Il primo da poco trasferito al Corva, il secondo squalificato dal giudice sportivo assieme al compagno Kardady. Si preannuncia un match combattuto tra una squadra granata con gran voglia di riscatto e un Rivolto che punta ad allungare il periodo brillante. Alla lettura delle liste gara emergono le ben quattro variazioni di mister Rauso rispetto alla sfida di domenica scorsa, con gli inserimenti di Piccheri, Lazzari, Palazzolo e Denni De Piero al posto di Mirco De Piero, Fratter, Vriz e Trentin. Il tecnico ospite Della Valentina conferma invece nove undicesimi della formazione scesa in campo contro il Teor, scegliendo di sostituire gli squalificati Kardady e Kichi con Colussi e Nzadi Tunga.

All’”Assi” partenza subito su ritmi alti. Cinausero soffia il pallone ad Infanti, passaggio smarcante eccellente sulla sinistra per Debenjak che tenta subito la conclusione. La difesa locale si salva in corner. Al 4’ la Cordenonese 3S ci prova da calcio piazzato con Infanti, nessun problema per Benedetti. Un minuto dopo risponde il Rivolto con una bella percussione centrale di Vaccher che va poi successivamente al tiro, blocca in sicurezza Piccheri. Al 7’ nuovo tentativo dei padroni di casa, con lo splendido passaggio filtrante di Lazzari per Marchiori, attentissimo Benedetti in uscita ad anticipare la giocata dell’attaccante. I rovesciamenti di fronte continuano ad essere repentini in queste prime battute di grandissima intensità, nel quale fioccano i tentativi verso la porta. Una conclusione insidiosa di Cinausero, un passaggio filtrante di Varutti leggermente impreciso per Debenjak che si stava involando indisturbato verso la porta e anche una bordata dalla distanza di Gaiotto di poco alta sopra la traversa. Al 13’ pure un rigore chiesto dai locali per un presunto tocco di mano. Non dello stesso avviso il direttore di gara. Prosegue l’andirivieni di emozioni al minuto 21 quando Thomas Zanchetta effettua un preciso lancio dalla propria trequarti per Debenjak, ferma tutto il direttore di gara tra le proteste degli ospiti per la presunta posizione di fuorigioco dell’attaccante ospite. Tre minuti dopo ancora pericolosa la formazione di Della Valentina, con Debenjak che raccoglie il perfetto suggerimento di Ndazi Tunga, evita la marcatura di Carlon e calcia di potenza non inquadrando per poco il bersaglio. Aumentano la pressione gli ospiti, che costruiscono ancora una bellissima azione d’attacco al 27’. Parte tutto dai piedi di Vaccher, palla a Cinausero ed assist per Federico Bortolussi, il quale tenta la conclusione di prima intenzione che si spegne per poco sul fondo. Fatica in questa fase la Cordenonese 3S contro un Rivolto molto vivace. Al 34’ Vaccher calcia al volo da posizione defilata, la palla finisce fuori non di molto alla destra di Piccheri, ma comunque da applausi il tentativo del dieci verdeblu che ci riprova da fuori anche quattro minuti dopo. Stavolta la sfera termina abbondantemente a lato. I padroni di casa cercano di pungere sulle ripartenze collezionando diversi corner, e nel finale di tempo creano qualche grattacapo alla retroguardia avversaria. Al 42’ bella palla tesa messa in area da Lazzari, che però non trova nessuno dei compagni pronto ad intervenire. Poi bravo Benedetti sul tiro-cross dalla destra di Palazzolo. Prima del riposo succede di tutto. Al 44’ l’arbitro estrae il rosso diretto a Mazzacco per un intervento falloso su Ndazi Tunga e poi, nel recupero, i padroni di casa chiedono senza ottenerlo il penalty per un presunto fallo del portiere Benedetti su Marchiori. Termina così un primo tempo che seppur non abbia regalato palle-gol clamorose non ha certamente annoiato gli spettatori presenti.

La ripresa si apre con il gol tanto atteso, ed è di rara bellezza, con Marchiori che supera il difensore avversario con destrezza, vince un contrasto di forza e scarica una bellissima conclusione rasoterra che si infila in fondo al sacco alla sinistra di Benedetti. Rete da attaccante vero. Appena tre minuti dopo arriva pure il raddoppio dei padroni di casa firmato da Lazzari, che riceve palla all’interno dell’area e calcia verso la porta. Il tentativo sembra preda facile per Benedetti, che invece si fa sfuggire il pallone che termina lemme lemme in fondo al sacco. Cordenonese 3S dunque protagonista di un fantastico avvio di ripresa, bravissima la squadra di Rauso a non disunirsi dopo l’inferiorità numerica ma anzi tirare fuori un grande carattere. Gli ospiti però non demordono e al 54’ hanno una doppia grande occasione per accorciare le distanze, strepitoso in entrambe le circostanze Piccheri prima su Vaccher e poi su Federico Bortolussi. Insiste la squadra di Della Valentina nel tentativo di riaprire la gara, ma al 66’ subisce il terzo gol da parte di Magli, protagonista di uno spettacolare quasi coast-to-coast sulla fascia sinistra e, giunto nei pressi dell’area, fantastico nel calciare una precisa e potente conclusione che finisce in fondo al sacco facendo esplodere di gioia anche la panchina locale. Le occasioni importanti finiscono qua, seppur non manchino ulteriori emozioni fino al triplice fischio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 27/01/2024
 

Altri articoli dalla provincia...
















PROMO A - Tutti contro tutti

Tutti contro tutti nel girone A di Promozione, che entrà nell'ultimo quarto di campionato con i giochi aperti in testa come nella zona a rischio. Sabato scendono in campo le due capo...leggi
15/03/2024



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12570 secondi