Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


U17 - Ancora Chions, Manzanese e Torre al passo

Vince anche l’Udine United a Trieste. Pro Fagagna ok a Santa Croce, Risanese di misura. Tris della Pro Romans


Riprendono i campionati giovanili regionali e con essi anche gli Under 17 Regionali, che nel weekend appena trascorso hanno dato vita alla 14^ giornata, la prima del girone di ritorno.

Domenica ancora spumeggiante per il Chions, che regola (8-0) senz’appello il Buttrio: alla scorpacciata di gol prendono parte Ricci, che anima il primo tempo con una sontuosa tripletta, Liut e Daniotti e Luca, autori di una doppietta a testa. Gialloblù al primo posto con 37 punti, ma tallonati da Manzanese e Torre. Gli orange, grazie alla stoccata di Sellan, sbancano il campo (1-0), di un attento Fiumicello, mentre i viola calano il poker (4-0) ai danni dell’Aviano: decidono Anzovino, due volte, Merlino e Pagano, mentre Desiato sigla il gol della bandiera per gli ospiti.

Al terzo posto si conferma l’Udine United, corsaro a Trieste (1-4) contro il Sant’Andrea San Vito grazie a un doppio Pezzarino, Dugaro e Pontoni; di Longo l’unica rete degli alabardati padroni di casa.
Trasferta in terra giuliana che sorride anche alla Pro Fagagna, all’inglese (0-2) in casa del Vesna coi centri di Saro e Polla.
Nulla da fare per lo Spilimbergo al “Calligaris”: non basta Fortunato ai mosaicisti, dato che la Pro Romans prende il largo con Zorzin, due volte, e Napoletano per il 3-1 finale.

Chiude il programma il successo di misura della Reanese ai danni del fanalino di coda Ufi: Mansutti e Lorenzini consegnano i tre punti ai biancorossi udinesi, mentre Russo dimezza per gli isontini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 30/01/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,11925 secondi