Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE D - Ba, Severgnini, Tomasi: il Chions ritrova il sorriso

La formazione di Barbieri regola con un secco 3-0 l’Adriese e si riscatta dopo la sconfitta di Mestre. I gialloblù sono stati bravi a sfruttare le palle inattive, siglando tutte e tre le reti da calcio d’angolo. Tosoni sempre attento tra i pali

CHIONS - ADRIESE 3-0
Gol: 19' Ba, 81' Severgnini, 89' Tomasi

CHIONS: Tosoni, Moratti, Cucchisi, Ba, Severgnini, Zgrablic, De Anna (33'st Carella), Papa (20'st Borgobello), Tarko (40'st Reschiotto), Valenta (33'st Bolgan), Ferchichi (40'st Tomasi). Allenatore: Andrea Barbieri.

ADRIESE: Galassi, Montin, Petdji, Brugnolo (12'st Moras), Gioe, Fasolo, Moretti (12'st Abdalla), Mollica, Gasparini (28'st Accursi), Maniero, Gentile. Allenatore: Roberto Vecchiato.

ARBITRO: sig. Lacerenza (sez. Barletta). Assistenti: Battan (sez. Trento) e Giannone (sez. Arco Riva).

NOTE - Ammoniti: Papa, Moretti, Moras.

Trova tre punti importantissimi il Chions nella sfida odierna contro l’Adriese, valida per la ventunesima giornata di Serie D. La formazione pordenonese si impone al “Tesolin” per 3-0 grazie alle reti di Ba, Severgnini e Tomasi, arrivate tutte su calcio d’angolo, riscattando così la sconfitta dello scorso turno maturata a Mestre.

Qualche cenno di cronaca. Dopo un’iniziale fase di studio, sono gli ospiti a creare una prima occasione con un bel fraseggio sulla fascia destra, ma il tiro di Fasolo finisce a lato. Cinque minuti più tardi è il Chions a farsi vedere in attacco con Valenta, bravo a guadagnarsi una punizione dal limite. È lo stesso attaccante a incaricarsi della battuta che però centra la barriera e finisce in angolo. Sugli sviluppi del corner la palla arriva ancora sulla testa di Valenta che alza troppo la mira e la palla si perde alta sopra la traversa. È solo il preludio del vantaggio gialloblù: al 17’, infatti, su schema da calcio d’angolo, è Ba a impattare la sfera di testa e a siglare l’1-0. L’Adriese prova a reagire, ma il tiro dalla distanza di Gasparini non inquadra la porta, mentre al 32’ Tosoni si fa trovare pronto sulla conclusione ravvicinata di Gioè. La formazione ospite vuole ristabilire la parità prima dell’intervallo e ci va vicina con il tiro cross di Brugnolo, che colpisce la parte alta della traversa. Al 41’ cross dalla sinistra da parte di Fasolo a pescare in area Petdji, ma il suo colpo di testa è debole e non impensierisce Tosoni, che para senza grossi patemi. Al termine dei primi 45 minuti il risultato è di 1-0 per il Chions.

Nella ripresa, dopo nemmeno un minuti i padroni di casa hanno la ghiotta chance di portarsi subito sul 2-0 quando, su un retropassaggio errato, Valenta si trova da solo davanti al portiere ma si fa ipnotizzare e grazia l’Adriese. Gli ospiti ci riprovano di nuovo con Gioè, ma Tosoni è attento e alza sopra la traversa il colpo di testa dell’attaccante avversario. Il secondo tempo scorre senza altre grosse occasioni fino al 37’, quando ancora sugli sviluppi di un corner è Severgnini a colpire di testa e trafiggere per la seconda volta Galassi. Al 42’ arriva la terza rete gialloblù sempre da calcio d’angolo: questa volta la zuccata vincente è quella del neoentrato Tomasi. Dopo quattro minuti di recupero, il Chions può festeggiare una vittoria importantissima in chiave salvezza, che permette ai ragazzi di mister Barbieri di salire a quota 29 punti in classifica, a più tre dalla zona a rischio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 04/02/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,11810 secondi