Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


BASKET A2 - Scatta la fase a orologio. Trieste ospita la Luiss Roma

Archiviata la Regular Season con la gara di domenica a Forlì, la compagine biancorossa si prepara ad affrontare le formazioni che compongono il Girone Verde nella seconda parte del torneo

Archiviata la Regular Season con la gara di domenica a Forlì, la compagine biancorossa si prepara ad affrontare le formazioni che compongono il Girone Verde nella seconda parte del torneo

Prima della fase orologio (serie A2 maschile) in cui la Pallacanestro Trieste scatta in casa con la Luiss Roma, una neo promossa da prendere con le pinze. Appuntamento alle 20 sabatine. Al PalaRubini arbitreranno i signori Roberto Radaelli di Porto Empedocle, Chiara Maschietto di Treviso e Claudio Berlangieri di Trezzano sul Naviglio. A supportarli ci saranno la segnapunti Yasmine Abbassi di Trieste, la cronometrista Valentina Caramori di Trieste e l’addetta ai 24 secondi Francesca Tommasi di Trieste.

Così Jamion Christian (allenatore della Pallacanestro Trieste 2004): “Dobbiamo essere sempre “minacciosi” al tiro, esaltando le caratteristiche dei singoli. Le percentuali attuali non ci preoccupano, torneremo a segnare secondo i nostri standard. Per farlo però dobbiamo essere tutti centrati su quello che dobbiamo fare e soprattutto su come lo facciamo. In difesa fino a un mese fa eravamo la miglior difesa del girone, abbiamo perso una pedina fondamentale come Reyes (ancora fuori, ndr) e il miglior difensore del campionato sul palleggiatore (Ruzzier ora di nuovo disponibile, ndr). La condizione atletica? I ragazzi stanno lavorando sodo, secondo me è solo una questione di accrescere lo spirito da battaglia e fare un ulteriore step, elevando lo standard qualitativo per uscire da questo momento di frustrazione. Stiamo vivendo un flesso negativo e abbiamo pagato senza ombra di dubbio l’assenza di Reyes importante sia a rimbalzo che in attacco, ma pian piano sto recuperando i miei giocatori. Ho un roster di livello e con tutti gli effettivi abbiamo perso solo due match. Puntiamo dritti alla promozione, ci crediamo e sento, che stiamo recuperando lo spirito per raggiungere il nostro obiettivo”.

Massimo Laudani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 09/02/2024
 

Altri articoli dalla provincia...










BASKET A2 - Trieste cede nel finale

ACQUA SAN BERNARDO CANTÙ  - PALLACANESTRO TRIESTE  96 -  92(27-22; 51-48; 74-71) ACQUA SAN BERNARDO CANTÙ: Baldi Rossi 13, Berdini, Nikolic 3...leggi
17/02/2024







BASKET FEMM. - Casarsa sbanca Trieste

OMA BASKET TRIESTE-POL. CASARSA 50-71(12-23, 25-41, 33-57) OMA BASKET TRIESTE: Iurkic 14, Tushja, Giorgesi 5, Gatti 8, Percic 7, Vitiello 1, Nermettini 6, Quargnal, Orel ...leggi
05/02/2024


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13102 secondi