Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE B - Manzano e Naonis in casa per ribaltare il pronostico

Gli incerottati gialloblù ospitano la corazzata Bissuola, mentre a Vallenoncello scende la scorbutica Futsal Atesina...

Dopo la pausa per la fase finale della Coppa Divisione, torna in campo la serie B nazionale con la quarta di ritorno che vedrà i due team regionali, Manzano e Naonis, ospitare rispettivamente Bissuola e Futsal Atesina. Sfide con un alto indice di difficoltà ad iniziare dai gialloblù, che ricevono la seconda della classe in piena lotta per la promozione diretta in serie A con la capolista Compagnia di Malo e tallonata dai due Giogione e dalla Futsal Atesina. Squadra neopromossa, ma con un rooster di indubbio valore, decisa a fare bottino pieno in Friuli con un Manzano che si presenta a dir poco incerottato alla sfida. La pausa non ha giovato all'infermeria manzanese che segna il tutto esaurito; situazione delicata, per usare un eufemismo, quella dei portieri, con Cattarin alle prese con una contusione femorale e Rovere bloccato da impegni di lavoro; si aggiunge pure la squalifica rimediata sabato da Di Lena.  L'unico superstiste è Calligaro che sarà affiancato da Montagner, rispolverato dalla naftalina dal club manzanese. A completare le assenze di peso il turno di squalifica di Pascale ed il riposo preventivo per De Bernardo e Marinig che non verranno rischiati visto che poi, nei due turni successivi, Manzano si giocherà di fatto la permanenza in serie B.
Unica nota lieta di giornata il fresco abbinamento raggiunto dal club in settimana con la Regione ed il battesimo del marchio "Io sono Friuli Venezia Giulia" con la presenza sugli spalti del consigliere regionale Roberto Novelli.
Fischio d'inizio alle ore 16 e gara affidata a Andrea Cultrera della sezione di Collegno ed Emanuele Cortese della sezione di Bologna, mentra al tavolo ci sarà il mestrino Andrea Gobbo. 

Turno non certo agevole neanche per il Naonis, atteso ad un riscatto dopo la prova sottotono con l'Isola; i neroverdi ricevono una formazione tosta e quadrata come la Futsal Atesina, squadra che gioca senza molti fronzoli, ma con parecchio cinismo: ne sa qualcosa proprio il Manzano, tornato con le pive nel sacco dall'Alto Adige.
Mister Criscuolo recupera tra i pali il portierone Morassi, che ha scontato il turno di squalifica e che con la sua classe cristallina ed esperienza darà la giusta carica ad una squadra assetata di punti.
Fischio d'inizio a Vallenoncello alle ore 16 e gara diretta da Alessio Briguglkio della sezione di Brescia assieme al collega triestino Francesco Lozei, mentre al crono lavorerà Christian Lodi della sezione di Crema. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 09/02/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,11198 secondi