Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SECONDA D - Un gol contestato lancia la capolista Morsano

Nell’anticipo della quarta di ritorno la capoclasse vince 1-0 una gara molto combattuta contro un tenace Bertiolo. L’episodio decisivo è stato molto contestato dagli ospiti, ma alla fine i padroni di casa esultano con la rete di Verona e continuano la loro corsa in vetta

 

MORSANO AL TAGLIAMENTO - La capolista Morsano (foto) non sbaglia il difficile test contro il Bertiolo e continua il suo cammino al primo posto del girone D di Seconda Categoria. Anticipo molto affascinante tra due compagini di alto rango e vogliose entrambe di fare la voce grossa in questo campionato.

Match vibrante, condizionato da un campo di gioco ai limiti dell’impraticabilità a causa della pioggia caduta negli ultimi giorni. Le emozioni non sono molte, con le due squadre brave ad annullarsi e lottare principalmente nella zona centrale del campo. L’episodio decisivo arriva ad inizio ripresa quando al 5’ il pallone stava per essere rilanciato dal portiere ospite, il quale al momento del rinvio lamenta un fallo subito da Paschetto, sbucato alle sue spalle. L’arbitro non ravvisa alcuna infrazione e allora la sfera viene scaricata all’indietro per l'accorrente Verona, bravo a realizzare la rete del vantaggio per il Morsano. Vibranti le proteste dei calciatori del Bertiolo che sostenevano come il pallone dentro l’area non fosse giocabile, ma sta di fatto il direttore di gara è irremovibile e concede il gol dell’1-0 in favore dei locali. Il match si protrae fino al fischio finale senza regalare particolari sussulti in zona gol, con il risultato che non cambia più.

Vittoria fondamentale per il Morsano, sempre più primo con 44 punti e allunga in vetta sulla Castionese, fermata sullo 0-0 dal Palazzolo. Rabbioso e infelice il Bertiolo, uscito sconfitto da una gara dove il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto e a deciderla è stato un episodio dubbio in favore dei locali. Ci sono ancora molte sfide in programma nel girone di ritorno, ma certamente il Morsano non ha nessuna intenzione di fermarsi e un altro turno è passato… con il sogno promozione più vivo che mai!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/02/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,61145 secondi