Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


ARABA FENICE - Carli: vogliamo crescere i giovani

Il dirigente dei bianconeri fa il punto sulla stagione dei suoi, attesi stasera dal match contro il Turriaco al Palaflora

È entrata nel vivo la Serie C Futsal, espressione regionale del calcio a 5, giunta alla 15^ giornata.
Tra le squadre protagoniste, l’Araba Fenice, che stasera alle 20:30, presso il Palaflora di Pordenone, ospiterà il Turriaco.
Presenta così la sfida il dirigente dei bianconeri Patrick Carli: “Siamo carichi, veniamo dal turno di riposo quindi abbiamo tanta voglia di tornare in campo. Oltretutto, la gara di andata col Turriaco, persa 5-3, ha lasciato delle scorie, perciò i ragazzi vogliono rifarsi e sanno che i tre punti devono arrivare assolutamente. Detto ciò, loro sono un avversario molto difficile perché si sono rinforzati parecchio nel mercato di riparazione con innesti come Ramirez e Coppola”.

Ranghi quasi completi per coach Michelutti: “Siamo tutti tranne Arold Hoti, squalificato, mentre torna dopo 4 turni Radu Obagiu, elemento per noi fondamentale: abbiamo tutto per centrare i tre punti!”

La gara si svolgerà presso il parquet del Palaflora, prestigioso impianto che ospita anche il Pordenone in A2 Elite: “È il nostro fortino, anche i risultati lo dicono, una struttura che ormai per noi è una seconda casa rispetto alla palestra Mattiussi che ci ospita per gli allenamenti. Il campo di gara è largo e lungo e ci dà la possibilità di sfruttare al massimo le nostre caratteristiche, mentre andiamo più in difficoltà sui campi piccoli”.

Carli fa il punto sulla stagione dell’Araba: “Non ha senso porsi un obbiettivo di classifica, noi vogliamo crescere i nostri 2003 e 2004, poi abbiamo un 2005, Corona, convocato in Rappresentativa. Vogliamo portarli a un livello più alto, per ripartire l’anno prossimo con delle garanzie solide. Non guardiamo perciò la classifica ma di settimana in settimana, sebbene ci siano delle partite in cui i tre punti sono d’obbligo per il morale e la continuità”.

Chiosa finale con un bel monito: “Siamo un grandissimo gruppo dentro e fuori dal campo, i risultati arrivano sempre da una prestazione corale mai dal singolo, questo è un retaggio del nostro passato nei campionati amatoriali”.

RADIO GIOCONDA - Friuliingol
In basso è possibile ascoltare l'intervento di Patrick Carli trasmesso alle 7.25 e alle 14.

Foto: fonte pagina Fb Araba Fenice

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/VeTi1Vg.jpeg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/02/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12481 secondi