Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


PROMO B - Doppietta di Velikonja e il Kras manda al tappeto il Lme

Lo scontro al vertice rilancia le quotazioni dei biancorossi di Knezevic, che si impongono per 2-0 sulla capolista, ora distante appena un punto. Cortiula para un rigore a Paliaga, espulso Sinisterra a 15' dalla fine

KRAS - LAVARIAN MORTEAN ESPERIA 2-0
Gol:
11’ e 55’ Velikonja

KRAS: Buzan, Ferluga, Badzim, Rajcevic, Dukic, Catera, Perhavec, Tuiach, Paliaga, Kuraj, Velikonja. A disposizione: Manfren, De Grassi, Sancin, Acic, Pagano, Pitacco, Lukac, De Lutti, Buzzai. All.: R. Knezevic.

LME: Cortiula, Mantovani, Fracarossi, Sinisterra, Zanon, Avian, Zucchiatti, Zunino, Rosero, Madi, Pavan. A disposizione: Spitalieri, Massaro, Caissutti, Lestuzzi, Pitau, Carean, Tirelli, Degani, Ietri. All.: F. Pittilino.

ARBITRO: Alessandro Biscontin (Pordenone). Assistenti: Hirzet Zenkovic e Giovanni Masini (Gradisca d’Isonzo)

Importantissima vittoria tra le mure amiche per il Kras che, battendo per 2-0 il Lavarian Mortean nel big-match del girone B di Promozione, tiene apertissimo il campionato e si porta ad una sola lunghezza dagli uomini allenati da mister Pittilino. Vittoria che dà morale ai carsolini che domenica affronteranno un’altra gara decisiva contro l’Ufm, appaiato a pari punti in classifica.

Lavarian Mortean che parte forte, ben posizionato in campo, un Kras che gioca di ripartenze, ma che sulla distanza fa uscire le sue qualità. Tant’è che al minuto 11 la squadra di casa si porta in vantaggio. Tiro di Paliaga ribattuto in maniera non precisa dal numero uno ospite, ne approfitta Velikonja che con un guizzo deposita la palla alle spalle di Cortiula. I carsolini avrebbero la possibilità di raddoppiare, quando un tocco di mano della barriera biancazzurra porta il direttore di gara a decretare il penalty, ma Paliaga dal dischetto fallisce l’occasione per portarsi sul 2-0 facendosi parare il tiro da Cortiula.
Il Kras gestisce il vantaggio e va all’intervallo avanti di 1-0.

Secondo tempo che inizia come il primo e dopo 11 minuti è ancora Velikonja a siglare la rete del doppio vantaggio. Bella azione corale per i locali, cross al centro dalla sinistra e doppietta per il numero 11 di casa. Piove sul bagnato per il Lavarian Mortean, costretto a giocare l’ultimo quarto d’ora in inferiorità numerica per il rosso comminato a Sinisterra. Il risultato non cambia e allo Skabar è festa biancorossa.

“Una vittoria importante dopo tre partite nelle quali non siamo riusciti ad esprimere i nostri valori – commenta a fine gara il team manager del Kras, Tullio Simeoni -. Sapevamo che non dovevamo farci sfuggire questa opportunità per non perdere il treno là davanti. Il campionato credo sia ancora aperto e faccio un plauso ai miei giocatori. Avevamo preparato la partita al meglio per tutta la settimana, cercando di lavorare soprattutto sulla testa dei giocatori, in quanto sapevamo che comunque le qualità c’erano e i ragazzi oggi hanno interpretato bene la gara con la testa e il cuore”.

Massimo Laudani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/02/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13650 secondi