Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SECONDA B - Il Sesto Bagnarola colpisce la Majanese in dieci

Dopo un primo tempo equilibrato, l'espulsione di Collino sposta l'ago della bilancia e i padroni casa trafiggono i gialloblù quanto basta

SESTO BAGNAROLA – MAJANESE: 1-0
Gol: 27’st Bot

SESTO BAGNAROLA: Turrini, Piccolo (1’st Bot); Mateososa; Zanre; Bergamasco; Jonuzi; Pasutto; Marco Trevisan; Battistutta; Gardin (27’st Versolato); Belolipzev. A disposizione: Franco; Piva; Simone Trevisan; Dascalu; Esposito; Zoppolato; Aufiero. Allenatore: Gabriele Sutto.

MAJANESE: Andreutti; Persello; Matteo Battaino; Andrea Battaino (34’st Vic Onyechere); Collino; Antoniutti; Modesti; Marcuzzi; Vidoni; Venir; Polo (27’ Roja). A disposizione: Pignolo; Zanin; Bouhsis; Ottoborgo. Allenatore: Marco Baracetti.

ARBITRO: Leonardo Guazzelli sez. Pordenone

NOTE Ammoniti: Belolipzev; Mateososa; Jonuzi; Pasutto; Marco Trevisan; Roja; Andrea Battaino; Venir; Collino; Matteo Battaino. Espulso: Collino. 

BAGNAROLA - La sfida odierna era davvero da dentro o fuori per entrambe le compagini, con il Sesto Bagnarola obbligato ad ottenere un risultato positivo per non distanziarsi troppo dalla lotta salvezza e non far scappare la Majanese, reduce dalla bella vittoria casalinga contro il Treppo Grande. Punti in palio pesanti nella quarta giornata di ritorno del campionato di Seconda Categoria girone B.

Campo pesante, però in discrete condizioni nonostante la molta pioggia caduta negli ultimi giorni e subito gara maschia, con molta lotta specialmente nella zona centrale. Gli ospiti cercano di far girare palla, senza trovare particolari varchi per colpire la difesa di casa. Più pericoloso il Sesto Bagnarola, con alcuni calci piazzati ad opera di Trevisan e Gardin che mettono in difficoltà la retroguardia gialloblù. La chance più ghiotta del primo tempo arriva sul finale quando, da un’azione di corner, la palla arriva in area per il sempre presente Trevisan, il quale mette giù bene la sfera, ma la sua conclusione da buona posizione non trova lo specchio per portare avanti la sua squadra. Termina così sul punteggio di 0-0 una prima frazione di gioco tutto sommato equilibrata.

La ripresa è più vivace e vede le due squadre tentare qualcosina di più per provare a vincere la partita. I locali sfruttano delle marcature non perfette della difesa ospite e vanno vicini al gol in due circostanze, la prima con un tiro di Pasutto ben parato da Andreutti e poi con una conclusione pericolosa di Gardin sull’esterno della rete. La Majanese si rifà viva in zona offensiva con i suoi attaccanti, senza però creare grossi grattacapi ai difensori locali. L’episodio spacca match arriva verso il 20’ della seconda frazione di gioco, quando Collino colpisce un avversario a gioco fermo, l’arbitro è a due passi e sanziona in maniera irremovibile il capitano ospite con il cartellino rosso. Nonostante l’inferiorità numerica, la più grande chance della squadra di mister Baracetti arriva un solo giro di lancette dopo quando, su un bel lancio in avanti, la retroguardia del Bagnarola non riesce ad intercettare la sfera che arriva precisa sui piedi di Venir, il quale entra in area e con un tiro strozzato di sinistro chiama al grande intervento il portiere di casa Turrini e sulla sua respinta Vidoni non riesce in tap-in a segnare. Lo spavento rialza l’attenzione e la voglia di vincere dei padroni di casa, i quali al 27’ colpiscono gli ospiti con un bel lancio a centrocampo di un giocatore di casa a servire il subentrato Bot, bravo a restare freddo di fronte all’estremo difensore avversario e siglare la rete dell’1-0. Il Sesto Bagnarola gestisce vantaggio e uomo in più, tentando in ripartenza di chiudere definitivamente la gara, ma la mira degli avanti di casa non è delle migliori. Nei minuti finali la Majanese prova con alcuni lanci diretti verso l’area avversaria e va vicino al pari con un colpo di testa di Roja che tuttavia non inquadra lo specchio di porta. Dopo 5 minuti di recupero l’arbitro fischia tre volte e sancisce la vittoria per i calciatori locali per 1-0.

Bella quanto pesante affermazione del Sesto Bagnarola dell’allenatore Sutto in una gara che valeva punti pesantissimi in zona salvezza e ora si trovano a cinque lunghezze dalla coppia PagnaccoArzino a quota 22 punti. Amaro in bocca, invece, per la Majanese che sperava di continuare il trend positivo dopo la vittoria nel precedente turno e perde così terreno, restando con 15 punti e soprattutto a sette dalla zona permanenza in Seconda Categoria. Nel prossimo turno, il Sesto sarà di scena sul difficile campo dell’Arteniese per cercare altri punti preziosi, mentre i gialloblu saranno impegnati nel caldo derby contro il Colloredo per riprendere la strada interrotta e rimettersi in cammino per evitare la dolorosa retrocessione in Terza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/02/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,62120 secondi