Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


SECONDA E - Fortezza e Mossa frenano. Il Terzo sale al secondo posto

Risale la classifica il Buttrio vincente sulla Gradese. Poker Villanova al Moraro. Lo Strassoldo in dieci rimonta sul Villesse

Al termine della quindicesima giornata del girone E di Seconda categoria, si riduce a sei punti il distacco tra la capolista e la prima inseguitrice.
La Fortezza non riesce a sfondare sul campo del Turriaco e viene fermata sullo 0-0 che rallenta la corsa dei gradiscani verso la Prima categoria. Chi non approfitta dello stop della capolista è il Mossa caduto 2-1 sul campo del Castions. I gol di Hogjaj e Hoxha portano tre punti fondamentali in ottica salvezza ai friulani, mentre alla formazione di mister Bernot non basta il gol del bomber Forchiassin. Risale al secondo posto quindi il Terzo che nell’anticipo di sabato aveva vinto 2-0 in trasferta contro il fanalino di coda San Vito al Torre. Riitto e Sandrigo permettono alla truppa di Baulini di accorciare quindi a sei lunghezze il distacco dal primo posto.

Dietro alle tre battistrada sale il Buttrio, con un gol per tempo liquida 2-0 la Gradese. I friulani sbloccano il risultato grazie ad un tap in in mischia di Francesco Miani dopo che Scaini non era riuscito a trattenere il pallone in uscita. Nella ripresa il Buttrio va vicino al secondo gol con lo stesso Francesco Miani e con Lehonou i quali vanno a sbattere contro Scaini, ma poi chiudono la partita nel finale con Lehonou concludendo al meglio un’azione personale in campo aperto. In zona salvezza largo successo del Villanova che in trasferta contro il Moraro cala il poker e vince 4-0. La doppietta di Samuele Ermacora e i gol di Monutti e Azzano portano il Villanova a 18 punti in classifica, più vicini alla zona playout.

Sempre nella zona calda, termina 1-1 la gara con contrapposte il Villesse e lo Strassoldo. Nel primo tempo sono i giallorossi di mister Valentinuzzi a farsi preferire e a passare in vantaggio su rigore con Aristone. Subito lo svantaggio lo Strassoldo reagisce, ma a inizio ripresa resta in dieci uomini per l’espulsione del proprio portiere, Ponziano, reo di aver toccato il pallone con le mani fuori dall’area. Sotto di un gol e di un'uomo, lo Strassoldo però ha la forza di reagire e di trovare il pareggio su rigore con il neo arrivato Tilen Leban. Non si è disputata, infine, la partita tra Poggio e Audax Sanrocchese per impraticabilità del campo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/02/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,45907 secondi