Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


SECONDA F - Torre corsaro a Trieste. Il Cgs capitola alla distanza

La squadra di Menon si è imposta per 3-1 sugli Studenti. Doppietta di Mian e acuto di Ruggia per la formazione friulana

Torre Tapogliano corsaro sul sintetico triestino di viale Sanzio, dove ha avuto la meglio per 1-3 sul Cgs. I padroni di casa sono stati più guardinghi nel primo tempo, in cui invece i friulani hanno provato qua e là qualche accelerazione in profondità nel contesto comunque di una frazione iniziale abbastanza equilibrata (per quanto si vedeva la capacità ospite di saper creare delle giocate). Mian ha rotto il ghiaccio su azione, portando avanti il team della Bassa. Poi le due altre chances avute dagli ospiti sono state neutralizzate dal portierone Daris.

A inizio ripresa il Centro Giovanile Studenti ha avuto una reazione di orgoglio e ha alzato il suo baricentro. La sua voglia è stata premiata al 14’ con tocco vincente ravvicinato della “camiseta 4” a premiare un centrocampo abile a dare sostanza al rush di inizio seconda frazione. La gioia del team di casa, però, è durata solo due minuti, perché si è aperto troppo in difesa e il Torre ha saputo tagliarla, lanciando Ruggia… primo tentativo respinto da Daris e secondo invece a segno.
I ragazzi di Flavio Menon sono tornati allora a controllare la situazione, anche se i triestini hanno mantenuto l’ossatura più avanti rispetto alla prima frazione. Mian è andato vicino alla doppietta con un’incornata a incrociare sventata da Daris al 31’. Il numero uno di casa, però, nulla ha potuto veramente sull’ultimissimo spunto antagonista, che ha visto Mian calciare in diagonale di destro dall’area destra… palla a sbattere sul palo opposto e poi a entrare al 48’.

Massimo Laudani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/02/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,57846 secondi