Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PRIMA A - Feletti risponde a Kramil e il Sarone ferma il Vigonovo

La squadra di mister Toffolo non va oltre il pareggio contro il fanalino di coda e scivola al quarto posto. Per l’undici di Bortolussi arriva invece il secondo punto della stagione

SARONECANEVA – VIGONOVO  1–1
Gol: Kramil (21’); Feletti Nicola (34’)

Scivola al quarto posto il Vigonovo, che contro il fanalino di coda SaroneCaneva non va oltre un risicato 1-1, certificando dunque il momento di difficoltà che la formazione di mister Toffolo sta vivendo, con solo quattro punti raccolti negli ultimi quattro turni del girone A di Prima categoria. La partita si fa combattuta fin dal primo minuto e si sblocca al 21’ grazie a Kramil, l’ex della gara, che riceve palla sulla destra, salta il diretto avversario e col mancino insacca sotto l’incrocio sul palo lontano. Gran gol del numero 9, che trova l’undicesimo centro stagionale, confermandosi il miglior marcatore tra i suoi. I saronesi però non si abbattono e si chiudono bene respingendo gli attacchi degli avversari. A una decina di minuti dell’intervallo ecco il pari: capitan Feletti Nicola raccoglie una respinta corta della difesa ospite, si sistema la sfera e scaglia un bolide dalla distanza che piega le mani al portiere. All’intervallo il risultato è di 1-1.

Nella seconda frazione di gioco spicca la voglia di andare in vantaggio da parte dei locali, che costruiscono bene il gioco ad altezza della metàcampo, ma soffrono le continue verticalizzazioni e le palle alte da parte del Vigonovo. Mister Bortolussi decide allora di cambiare l’assetto tattico, dispendendo la difesa più alta. Un’intuizione che si rivela efficace: gli ospiti continuano infatti con il lancio in profondità, ma i tre attaccanti vengono sempre colti in fuorigioco.
Il banco rischia di saltare a metà della ripresa quando, su una respinta del portiere su conclusione del solito Feletti, il primo ad arrivare è Cecchetto, che conclude sporco all’altezza del dischetto del rigore centrando la traversa.
I padroni di casa continuano a spingere, ma senza riuscire a trovare il blitz vincente, mentre gli ospiti vanno in difficoltà soprattutto dal punto di vista psicologico, come dimostra il rosso diretto sventolato a Gunn per una dura entrata ai danni di un avversario a palla lontana.
Nonostante la superiorità numerica, i locali non riescono a portarsi in vantaggio e, anzi, rischiano di subire il nuovo sorpasso a pochi minuti dal triplice fischio con Rover, che di petto prova a spingere in rete una palla testa dalla sinistra, ma la sfera finisce sopra la traversa.
La gara si trascina sull’1-1 fino al triplice fischio del signor Di Matola, della sezione di Udine, protagonista di una prestazione sufficiente.

Al termine della sfida, mister Roberto Bortolussi si dice soddisfatto della prestazione del suo SaroneCaneva: “Abbiamo fatto una prestazione di cuore, che ci regala un punto sofferto ma meritato contro una squadra sulla carta molto più forte di noi. Abbiamo dimostrato nelle ultime uscite che la classifica fa poco testo. Sarà difficile raggiungere la salvezza – aggiunge – ma credo nei ragazzi, hanno le qualità tecniche per regalare un buon calcio. Dobbiamo però essere più precisi e ordinati in campo”.

Nell’anticipo della prossima giornata di Prima categoria, i saronesi sfideranno nel derby casalingo i rivali della Liventina San Odorico, mentre il Vigonovo cercherà di rialzarsi ospitando il Pravis, sempre più lanciata all’inseguimento del Rauscedo. (g.c.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 18/02/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,57773 secondi