Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


PROMO B - La Virtus Corno ora vede la vetta. Libri: ce la giochiamo

La squadra di Corno di Rosazzo archivia la pratica Ancona Lumignacco grazie alla doppietta di Volas e, complici i risultati di giornata, e si avvicina alla prima posizione, distante solo quattro punti. Il presidente: “Questo sarà un mese decisivo”. Poi fa un plauso al mister: “Cortiula ha portato entusiasmo e voglia, il gruppo lo segue”

Si fa sempre più avvincente la lotta per la vetta nel girone B di Promozione, con quattro squadre racchiuse in quattro punti. La giornata odierna si è chiusa con una nuova capolista, l’Ufm, che ha fatto suo il big match contro il Kras superando così il Lavarian Mortean Esperia, caduto a sorpresa in casa contro il Trivignano. Ma per la prima posizione ora c’è una contendente in più: si tratta della Virtus Corno, che grazie alla doppietta di Volas si è sbarazzata dell’Ancona Lumignacco, portandosi a meno quattro proprio dalla formazione monfalconese. Una vittoria, quella odierna, arrivata grazie a una buona prova di squadra: “Abbiamo interpretato molto bene la partita, siamo stati compatti e non abbiamo rischiato niente. Siamo stati bravi ad andare in vantaggio e poi a chiudere la gara”, commenta il presidente della società di Corno di Rosazzo, Antonino Libri, che aggiunge: “Oggi mi sono piaciuti il carattere e la compattezza del gruppo. Il mister sta facendo veramente bene, ha creato entusiasmo e voglia. I giocatori lo seguono”. E forse è proprio mister Cortiula il segreto di questa Virtus Corno: “Non lo scopro di certo io, ha un palmares che parla da solo – afferma Libri – È un mister vincente e carismatico, crea gruppo e penso sia venuto in una società che si addice alle sue caratteristiche. Inoltre è simpatico, riesce davvero a coinvolgere i ragazzi”.

Con la prossima giornata inizia un trittico di ferro per la formazione biancoblù: “Ci aspettano tre partite di fila non da poco. Sabato contro il Lavarian, poi andiamo a Monfalcone e la domenica dopo siamo contro il Kras. Un mese di fuoco in cui si decideranno le sorti del campionato”.

I risultati dell’ultimo turno hanno dimostrato che il campionato è davvero aperto e la Virtus può dire la sua, come sostiene il suo presidente: “Non mi aspettavo la caduta del Lavarian contro il Trivignano. Ho sempre detto che le due squadre più accreditate per la promozione sono il Monfalcone e lo stesso Lavarian, dopo di loro c’è il Kras. L’Ufm sta dimostrando di essere una squadra più compatta. Ora però ci siamo anche noi. Non ci siamo mai prefissati l’obiettivo di tornare in Eccellenza a tutti i costi, oltretutto dopo una retrocessione non è affatto facile, ma stiamo dimostrando di essere una società con dei valori e all’altezza della situazione. Non dimentichiamo che al giro di boa eravamo a 11 punti dal Lavarian primo in classifica, ora siamo a due punti da loro. Per la vetta ci siamo anche noi, ce la giochiamo e questo mese sarà decisivo”.

Trascinatore della Virtus Corno è Volas, autore oggi di una doppietta: “Ha calciato una punizione magistrale, è stato bravo a sorprendere il portiere sul suo palo. Sul secondo gol il merito è anche di Kanapari, che gli ha dato una gran palla”.

Sul valore aggiunto di questa squadra il presidente Libri non ha dubbi: “Assolutamente il gruppo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/HdJ4nqC.jpeg

https://i.imgur.com/rCefuti.jpeg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 18/02/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,11027 secondi